Hamburger: una ricetta a base di lenticchie frullate

…o “polpette di lenticchie” per chi non mastica l’inglese sono preparati con lenticchie frullate, uovo, formaggio e pangrattato e poi cotte in padella antiaderente; possono tranquillamente sostituire gli hamburger di carne.

Le lenticchie sono una buona fonte di proteine e di carboidrati complessi; sono inoltre molto ricche di ferro, fosforo e vitamine del gruppo B. Grazie all’elevata quota di fibre e alla scarsa quota di grassi (di tipo insaturo) sono valide alleate nella lotta e nella prevenzione dell’arteriosclerosi. Sono, inoltre, utili in caso di stitichezza. Hanno buone proprietà antiossidanti, contengono infatti flavonoidi e niacina. Grazie al contenuto di tiamina, aiutano la concentrazione e la memoria. Le lenticchie non contengono glutine e sono quindi adatte anche nella celiachia.

Sono un alimento molto versatile, possono infatti essere usate sia come primo piatto, in abbinamento ai cereali, sia come secondo piatto come ho fatto io.

Se si vuole preparare questo piatto per i bambini (soprattutto per quelli che rifiutano le lenticchie per via delle pellicine!!) consiglio di giocare con le forme utilizzando gli stampini per biscotti anziché fare la forma a medaglione tipica dell’hamburger e di accompagnarli  con delle patatine cotte al forno in modo da renderlo più sfizioso.

45.b_lentilburger-1024x576

X 2 persone

150 gr di lenticchie
500 ml di brodo vegetale
1 uovo
50 gr di Parmigiano grattugiato
2 cucchiai di pangrattato
Una manciata di prezzemolo fresco tritato
Sale

Come si fanno

  • Per prima cosa cuociamo le lenticchie nel brodo vegetale per una mezz’ora ed una volta cotte facciamo raffreddare.
  • Quando si sono raffreddate le scoliamo dal brodo (non buttiamolo!!!), li riversiamo in una ciotola ed aiutandoci con un mixer ad immersione le frulliamo, quanto frullare vedete voi, a me piace frullarne circa il 90%, ma potete frullare tutto completamente.
  • Aggiungiamo l’uovo, il Parmigiano grattugiato, il pangrattato, il prezzemolo tritato, il sale e mescoliamo fino ad ottenere un composto che si possa facilmente lavorare con le mani: non deve risultare né troppo molle,  in questo caso aggiustiamo aggiungendo ancora un po’ di pangrattato, ma non deve risultare nemmeno troppo duro ed allora aggiustiamo aggiungendo un po’ di brodo di cottura delle lenticchie oppure in alternativa un po’ di latte.
  • Formiamo la classica forma a medaglione tipica dell’hamburger con un coppapasta, ma possiamo anche utilizzare semplicemente solo le mani.
  • Cuociamo in una padella antiaderente 5 minuti per lato facendo attenzione nel girarli perchè si rompono molto, molto facilmente.
  • Serviamo caldi accompagnandoli o con insalata, verdure di stagione oppure con le patatine.

 

Come friggere senza lasciare in casa l'odore di fritto

Dorayaki alla Nutella

Le etichette per la cucina da stampare

Torta all'Acqua, ottima per dimagrire

Gnocchi di patate viola con fondo di gongorzola e noci

La ricetta dei peperoni in barattolo con tonno e olive nere

5 modi per riciclare la zucca di Halloween