Il GIRLS POWER insegnato oggi

 

Stamattina ho letto di una notizia che ha rifocillato la mia anima femminista, come un hamburger fa post “Isola dei Famosi“: due imprenditrici italiane hanno ideato un libro della buona notte per bambine dei giorni nostri.
Ribelli le hanno definite nel titolo e le loro storie sono 100 illustrazioni, che celebrano la vita e le gesta di altrettante donne straordinarie.

...cos'altro aggiungere...?
Cos’altro aggiungere?

Ok, per il momento possono leggerlo solo bimbe americane, o incredibilmente abili nella lingua anglosassone, ma si dice sia questione di poco e verrà tradotto anche in italiano questo spettacolare libro infantile, che si ripromette di lanciare alle bambine segnali estremamente positivi coi quali confrontarsi in questo 2016.
Niente più Biancaneve ghettizzata da sorellastre e matrigna o Cenerentola salvata dal buon nome di un principe talmente anonimo da non godere nemmeno di un nome, “Good Night Stories for Rebel Girls” è una trovata femminista per bimbe ribelli che fin da piccole vengono tirate su a messaggi di indipendenza e, perché no, di ribellione…

Sono storie di donne vere, donne che hanno fatto qualcosa di grande, o che hanno mostrato una personalità fuori dal comune, capaci di andare oltre al colore della pelle e alle convenzioni sociali…

Tra scienziate, pittrici, attrici, danzatrici, regnanti, di oggi e di ieri, ci troviamo catapultati in un mondo rosa shocking, privo di mezzucci romanticosi, ma ricco di spirito di sacrificio, abnegazione, volontà ed entusiasmo…

Non ho ancora avuto modo di leggere questo libro, ma mi sono ripromessa di non perderlo assolutamente quando uscirà, ma io, se avessi curato e scritto un libro così, sicuramente 10 personalità indimenticabili, naturalmente vagina munite, non le avrei dimenticate…

1- AUDREY HEPBURN

icona di classe e stile
Icona di classe e stile

La dea di tutte le magre, colei che ha smosso il mondo parlando del potere del rosa e del sorriso spontaneo; che ha pronunciato la meravigliosa frase “Se gli uomini fossero belli e intelligenti, sarebbero donne!” ; e che ha reso Tiffany, il sogno di tutte noi…

2- MARYLIN MONROE

a letto con 2 gocce di Chanel n°5
A letto con 2 gocce di Chanel n°5

La seduzione per eccellenza: curve, sensualità, leggerezza e un’apparenza che l’ha fatta da padrona per tutta la sua carriera… brevemente e tragicamente interrottasi nel peggiore dei modi… Ha ispirato migliaia di bionde dopo di lei, ma poche hanno saputo portare esempio di tanta lucida femminilità, nei propri tempi. Certamente, il suo passaggio su questa terra, come il suo augurio di buon compleanno al presidente Kennedy, non verranno mai dimenticati

3- MADONNA

 

Cantante, attrice, regista, Maria Ciccone, alias Madonna, ha trasformato completamente e non senza sincopi di molti perbenisti l’immagine della donna. I suoi bustini con reggiseno a cono, la sua ambiguità sessuale, le sue canzoni piene di doppi sensi, il cambiamento d’immagine instancabile hanno fatto di lei l’icona delle icone… pari a lei, nessuna fin’ora!

4- SPICE GIRLS

...chi eravate voi? perché ognuna di noi voleva incarnare una Spice...
Chi eravate voi? Perché ognuna di noi voleva incarnare una Spice…

Riportano le ragazzine degli anni 90/00 all’importanza del girls power e non è roba da poco! Esperimento estremamente ben riuscito, studiato nei minimi dettagli a tavolino, le Spice Girls sono la prima girls band a conquistare il mondo! Incarnano 5 stereotipi di ragazza del loro tempo, con un merchandising senza precedenti, un look fuori dalle righe e canzoni che tutte noi adolescenti abbiamo amato alla follia…

5- REGINA VITTORIA

la super reginona Vittoria
La super reginona Vittoria

Quante donne possono dire di avere un’epoca intera a loro dedicata? Nessun’altra direi. Il suo lunghissimo regno fu segnato da un’espansione senza precedenti del dominio inglese. Nonostante non si potesse pensare, prima di lei, che una donna regnasse sul trono d’Inghilterra, essa si fece legittimamente incoronare e trasferì la residenza ufficiale dei regnanti a Buckingham Palace.

6- COCO CHANEL

...la moda... punto!
La moda… punto!

Se la Francia è la capitale della moda mondiale, è perché su quel suolo ha lavorato Gabrielle Bonheur, detta Coco, Chanel. Capace come nessuna di rivoluzionare il concetto di femminilità e di imporsi come figura fondamentale del fashion design, di lei, oltre alla pochette dalla lunga catenella da portare lunga al braccio e i tailleur di immensa fattura; rimangono le frasi celebrissime… *La moda passa, lo stile resta.  *La felicità non è altro che il profumo del nostro animo.    *Non mi pento di nulla nella mia vita, eccetto di quello che non ho fatto.    *Per essere insostituibili bisogna essere unici.     *Un uomo può indossare ciò che vuole; resterà sempre un accessorio della donna.

7- BARBIE

la bionda di più famosa di tutte
La bionda di più famosa di tutte

La bambola più famosa e venduta al mondo vide i suoi natali nel 1959, anno in cui la Mattel, casa di produzione di giocattoli americana, la mise in commercio. Fu sicuramente la prima influencer inanimata della storia, con i suoi canonici capelli biondissimi e le sue forme prosperose, incarnava un modello di bellezza al quale le donne di tutto il mondo, e di tutte le età, hanno sempre cercato di attenersi, con invidia e dedizione…

8- JANE AUSTEN

Jane grazie per averci regalato mister Darcy
Jane grazie per averci regalato mister Darcy

Probabilmente è la scrittrice brittanica che maggiormente ha influenzato le storie d’amore, dai suoi tempi a oggi. Con i suoi personaggi femminili assolutamente di rilievo, mai banali ed estremamente ben riusciti, Jane Austen ha segnato indelebilmente la letteratura mondiale, vivendo e operando in un tempo che non conosceva poi molte autrici donne, pubblicate e conosciute. I romanzi noti sono molti, resi ancora più famosi dalle trasposizioni cinematografiche, come “Emma”, “Orgoglio e Pregiudizio” o “Ragione e Sentimento”

9- J.K. ROWLING

...la mamma di Harry Potter...
La mamma di Harry Potter…

La mamma del maghetto più famoso dell’intero universo inizia la sua opera letteraria in un pub, così dicono le dicerie… Quello che è reale è che oggi è la scrittrice più ricca e influente del mondo, creatrice di un intero emisfero di fantasia e immaginazione, che ha coinvolto completamente i gusti di grandi e piccini… per chi sogna di scrivere è un punto di riferimento e una guida di talento e perseveranza!

10- FRIDA KHALO

il pennello della rivoluzione
Il pennello della rivoluzione

Se l’arte sudamericana ha un volto, esso è quello di Frida Khalo! Immensa donna d’arte e di vita mondana, fu l’incarnazione stessa della rivoluzione messicana del 1910, anno in cui lei decise di indicare come suo proprio, di nascita. Del suo stile, lei stessa disse «Pensavano che anche io fossi una surrealista, ma non lo sono mai stata. Ho sempre dipinto la mia realtà, non i miei sogni». Non ebbe una vita semplice, resa ancora più difficile da un tragico incidente che la minò per sempre nel fisico, e a lungo nello spirito, conducendola a un’orrenda depressione… ma seppe riprendere in mano la sua esistenza e fino alla fine fu una combattente con il pennello in mano!

di Alice Nember