La mia amica del cuore

Perché a 30 anni sembriamo non aver più bisogno dell'amica del cuore?

 

Quando hai 16 anni la persona più importante della tua vita è la tua migliore amica.
Non ce ne sono di banane: lei è la depositaria dei tuoi segreti; odia chi odi tu; apprezza chi adori; ti dà praticamente sempre ragione; condivide con te i primi passi nel mondo.
Quando hai trent’anni ti dimentichi che la persona più importante della tua vita è ancora la tua migliore amica.

sei la persona più importante...
Sei la persona più importante…

Anche se nel frattempo è cambiata e magari è qualcuno che non vive vicinissimo a te e probabilmente avete due esistenze completamente diverse.

Fatto sta che le donne necessitano delle donne.

Abbiamo tutti estremo bisogno di quella parte di noi che non siamo noi; di quella persona per la quale, se il vostro uomo arriva dopo, deve ritenersi fortunato; di quel parafulmini del nostro vivere quotidiano, che deve sopportare i malumori e la sindrome pre mestruale…

Però a trent’anni, tra carriera, compagno, figli, cose da fare, ci scordiamo di averne veramente bisogno e ci trinceriamo dietro quelle whatsappate solitarie che recitano: “…anche se ci vediamo poco, io ci sono sempre…” o nella promessa di trovare tempo per un caffè il 30 febbraio del 2045…

...e siamo ancora qua... eh già!
E siamo ancora qua… eh già!

Quando passiamo gli anni della stupidera, come li chiama mia mamma, quelli in cui stavate sul divano a entusiasmarvi per il film delle Spice Girls, o passavate i sabato sera a cantare in bagno mentre vi acconciavate vicendevolmente la chioma, sembra quasi diventata obsoleta l’amica del cuore, sostituita dalle compagne delle copie con le quali uscite, o dalle mille e più conoscenze varie e variegate che popolano i vostri mondi.

Ed è un peccato, perché noi ragazze siamo eterne fanciulle: ancora pronte a ridacchiare se un bel ragazzo ci manda un’occhiata assassina; ancora indecise su quale colore ci sbatte meno; ancora desiderose di una serata in cui ci si tira come disperate e poi si passa la notte a cantare Masini all’autoradio!

siamo io e te, siamo noi due
Siamo io e te, siamo noi due

Diventare grandi non significa perdere quella persona che sarà l’unica che vi salverà davvero e che renderà davvero la vostra esistenza una favola…

Che i matrimoni finiscono e gli uomini sono dei farabutti e i figli sono degli ingrati e i genitori non smettono di rompere e il lavoro non è mai quello giusto e la casa non si pulisce mai da sola e non posso mai comprare senza sapere di aver speso inutilmente e le cose più buone fanno ingrassare…

E basta!

Cosa volete, anche togliervi l’unica persona nell’universo che vi starà comunque vicina?
Che cercherà di farvi ridere delle prime rughe e dei primi capelli bianchi?
Che vi ricorderà che voi valete, quando le racconterete che lui vi ha preferito una meno impegnativa?
Che vi sosterrà quando l’orologio biologico ticchetterà e nessuno ascolterà il suo richiamo?

La verità è che la simbiosi tra amiche dei 15 anni dimostra che sapevamo già tutto, ma poi lo abbiamo disimparato a favore del diventare grandi!

Quindi che si fa?

...e non si è mai troppo grandi per stare insieme a ridere...
E non si è mai troppo grandi per stare insieme a ridere…

SI SMETTE DI CERCARE ALIBI PER GIUSTIFICARE LA PROPRIA ASSENZA E SI FA LE AMICHE COME QUANDO SI ERA ADOLESCENTI!

Come?
Ma ve lo dico io, care le mie gallinelle!

1- Un weekend all’anno passatelo solo con lei

Dimenticatevi a casa figli, amici a quattrozampe, bipedi con cui vi scambiate fluidi corporei, agenda degli appuntamenti, telefono aziendale e dedicatevi esclusivamente a voi due! Scegliete una meta che vi rilassi e vi permetta di sentirvi a vostro agio; mettete in valigia qualcosa di molto molto carino, che vi faccia risultare ancora più gnocche e partite all’avventura!

2- Fatevi un tatuaggio insieme

un tatuaggio per due
Un tatuaggio per due

Se il per sempre non lo dedicate alla vostra migliore amica, fidatevi di me, non ci sarà altra persona sulla terra che potrebbe meritarlo allo stesso modo.

3- Festeggiate l’anniversario

Inventandolo! Potrebbe essere già oggi, se non avete una data simile o similare alla quale appigliarvi. E in quel giorno fate come se si trattasse della vostra relazione amorosa: sorprese, regali, pensieri sdolcinati e una bella cena chiacchiere nelle chiacchiere…

4- Partecipate a un corso insieme

Che sia decoupage, o taglio e cuci, o di inglese, prendetevi questo appuntamento, che sia una giornata full immersion, o una scadenza settimanale; vi ricorderà la vostra intesa, che verrà rafforzata e sarà terreno di confidenze e tempo comune.

5- Iscrivetevi in palestra

allenarsi con le amiche massimizza i risultati
Allenarsi con le amiche massimizza i risultati

Unite l’utile al dilettevole: vi preparate per la prova costume e lo fate con la vostra migliore amica, l’unica che ha ancora il permesso di vedervi sudate e rantolanti, dopo una sessione di spinning!