Lista dei buoni propositi per le vacanze

e di ciò che avverrà davvero...

Ogni anno, con l’avvicinarsi delle tanto ambite vacanze, inizio a entrare in fibrillazione al pensiero di tutto quello che potrò finalmente fare! E subito inizio a farmi una lista dei buoni propositi da rispettare e da esaudire alla lettera:

1- Abbronzarmi tantissimo, e assumere un colorito fantastico da fare invidia a tutti al mio rientro, e che mi durerà per tutto l’inverno. Mentre i capelli si riempiranno di maliziose ciocche dorate.
Quello che invece puntualmente accade? Credendomi UV repellente, non utilizzo la protezione adeguata e mi ustiono. Effetto pesce alla brace per qualche giorno, e poi torno bianca. Oppure, al contrario, conscia che ormai “il sole non è più quello di una volta”, mi spalmo di protezione 50 e, anche in questo caso, rientro più bianca di prima.
I capelli? Effetto scopettone, in attesa che la parrucchiera riapra e… sì, stavolta le permetterò anche di tagliare più del solito.

I segni del sole

I segni del sole

2- Nutrirmi solo di frutta, verdura, mozzarella e gelati. E ritornare in linea perfetta, grazie anche ai bagni in mare che mi faranno sparire completamente la cellulite per sempre.

(Quello che invece puntualmente accade? Tutti i giorni hai amici che ti invitano per un aperitivo, così che gli unici cibi a disposizione, peraltro invitanti, sono salumi, formaggi, patatine, pizzette).

Frutta sana e fresca

Frutta sana e fresca

3- Prendermi un giorno per fare grandi pulizie di casa, compresi quei lavori che in genere non si fanno mai, perché troppo noiosi, e avere la casa che risplende.

(Quello che invece puntualmente accade? Dopo mezza giornata passata a pulire casa, con una temperatura di 40°C, percepita 120°C, decido che può bastare e che ho fatto abbastanza, buttandomi stravolta sul divano. Salvo poi pentirmi una volta rientrata, perché in effetti i vetri hanno proprio un effetto appannato).

apartment-162212

Pulizie casalinghe

 4- Non essendo riuscita a prenotare con mesi e mesi di anticipo come avrei voluto, trovare un last minute convenientissimo che mi permetta di fare una vacanza in un luogo da sogno dall’altra parte del mondo e spendendo pochissimo.

Quello che invece puntualmente accade? Il last minute più conveniente costa 500 euro a notte in una località a pochi chilometri da casa. E si finisce con l’andare in vacanza sempre nello stesso posto e con le stesse persone.

Mare da sogno

Mare da sogno

5- Andare in piscina come minimo un giorno sì e uno no, e passare giornate di totale relax beatamente spaparanzata su una sdraietta, con un cocktail di frutta sul tavolino dell’ombrellone.

Quello che invece puntualmente accade? Il giorno che decido di andare in piscina, puntualmente c’è il tempo incerto. E quindi decido di non andare, per non rischiare di spendere soldi per poi prendermi pioggia o comunque nuvole.
E il giorno che invece ci sono quattro soli splendenti, passo un’ora in macchina passando da una piscina all’altra del circondario, perché sono tutte “sold out”! E quando alla fine riesco a trovare posto ed entrare in una piscina, l’unico spazio semi vitale dove potersi accomodare è per terra, con l’asciugamano che quasi poggia su quello degli altri. Generalmente ragazzini con stereo a tutto volume e palla con cui giocare a calcio urlandosi insulti amichevoli. Gli stessi che quando entri in acqua pian piano perché senti freddo al pancino, si tuffano a bomba al tuo fianco e iniziano a spruzzarsi con mani che sembrano pale da quanta acqua alzano.

E tanto per finire: “Uh, che vacanze lunghe quest’anno, stavolta mi riposerò tantissimo!”.
E il giorno prima di rientrare ai propri doveri: “Nooo, ma è già finita?! È durata pochissimo, non sono nemmeno riuscita a fare tutto quello che volevo!”

Buone vacanze!

Questo è un articolo di prova !

Il Lago di Garda che non ti aspetti: viaggio a Tremosine

Labirinti in Italia famosi

Piccolo vademecum per innamorarsi del Lago di Como

Borghi più belli del Piemonte, guida ai paesi mozzafiato della regione

Gadget da viaggio: gli accessori indispensabili in aereo

10 ricette per 10 paesi d'Europa