Pianeta pannolino: quale scegliere?

I pannolini sono indispensabili e non devono mai finire, ma come orientarsi? Io sono una che li prova tutti.

Tra i regali più graditi ricevuti alla nascita di Niccolò ci sono sicuramente due quadripack e una torta di pannolini, per un totale di circa 300 cambi che mi hanno fatto risparmiare più o meno due mesi di acquisti.

Abbandonata l’idea ecologica del pannolino lavabile, causa poco tempo a disposizione ma anche una certa resistenza al credere che tutto quello che produce il mio bambino è santo, sono sempre stata alla ricerca di un prodotto confezionato con materiali naturali e ad un prezzo non troppo esorbitante. Finiti i pannolini regalati, per contenere la spesa, ho provato marche da supermercato e anche da discount. Fortunatamente la pelle del mio bimbo non ne ha risentito, ma in quanto a tenuta del bagnato ed esalazioni di urina, i pannolini economici purtroppo non sono stati assolutamente all’altezza del compito.

Così mi sono arresa. Ormai giro per supermercati calcolatrice alla mano, e il conto è sempre lo stesso: prezzo totale diviso i pezzi all’interno della confezione per capire se l’offerta pubblicizzata è davvero così conveniente. E i cataloghi lasciati nella cassetta della posta condominiale li sfoglio tutti a caccia dell’offerta, anche se un paio di volte mi è capitato di rimetterci tempo e benzina perché una volta arrivata a destinazione, mi sono dovuta arrendere all’evidenza che avevano finito le scorte in sconto a disposizione.

A quel punto l’illuminazione: ma io, che dello shopping on-line ho fatto una abitudine, non posso comprare anche questo articolo con carta di credito per farmelo recapitare direttamente a casa?

Durante la mia ricerca l’oracolo Google mi suggerisce Famideal  il primo sito di couponing italiano…già mi vedo con il mio raccoglitore pieno di coupon, a spingere 4 carrelli pieni di prodotti che terranno impegnata la cassiera almeno un paio di ore mentre il conto da centinaia di euro piano piano, fra sudori freddi e gridolini di gioia, si assottiglia fino quasi ad azzerarsi…poi mi rendo conto di non essere a Tutti pazzi per la spesa, che la vita non è come te la racconta Real Time e continuo a leggere.

Image-1

Famideal aggrega vari rivenditori, che mettono a disposizione un numero limitato di pezzi a prezzo d’offerta, e il coupon non è da ritagliare e da portare in negozio, ma è uno sconto già applicato sulla merce in vendita. La prima volta che sono capitata sul sito ho trovato fastidioso il popup che mi invitava ad iscrivermi alla loro newsletter settimanale, ma dopo aver provato questo prodotto mi ci sono iscritta immediatamente, per non perdere nemmeno una delle offerte sui prodotti per bambini che continuamente propongono.

Ma torniamo al discorso pannolini.

É sul sito Famideal che ho trovato i pannolini Libero, e le caratteristiche elencate sono riuscite a mettere insieme:

1. la mia ansia ecologista naufragata dall’impossibilità di usare pannolini lavabili, in quanto il marchio Nordic Ecolabel assicura, attraverso controlli regolari, che l’impatto ambientale sia minimo, lungo tutta la produzione con garanzia di una riduzione delle emissioni di carbonio, del packaging, e del peso del pannolino.

2. quello che ogni mamma cerca per suo figlio, me compresa, cioè un prodotto naturale, che non contenga sostanze tossiche o comunque allergizzanti e /o irritanti

3. e questo ad un prezzo di tutto rispetto. Anche aggiungendo le spese di spedizione rimangono convenienti, e decido di acquistare.

I pannolini sono arrivati in tempo record, solo due giorni, e sono davvero sottili come promette la descrizione. Ne cambio uno ogni 4/5 ore, ma poi riescono nell’impresa che finora solo il pannolino di una nota marca era riuscito a fare: reggono le 12 ore che [fortunatamente] il mio bambino dorme di notte*. Senza perdere nemmeno una goccia di pipì e senza puzzare come un bagno chimico lasciato sotto il sole in pieno agosto. E poi che dire: la misura 4 è esteticamente stupenda con il disegnino dei gatti. Nel riacquistarli mi sono anche accorta che con 2 o più confezioni le spese di spedizione vengono rimborsate.

Se qualcuna è interessata a provarli, vi segnalo che per le prime 4 che scrivono una mail a staff@bigodino.it c’è uno sconto del 10% sul primo acquisto.

IMG_1312

* volevo spiegare che le 12 ore ovviamente non sono di sonno filato, ma ho scoperto che  quando si sveglia per la poppata notturna evito di trascinarlo fuori dal letto, per stenderlo sul freddo fasciatoio, fugando ogni barlume di sonno accecandolo con la luce del bagno solo per cambiargli il pannolino, perché così si fa…ecco: se evito tutto questo riusciamo a dormire dalle 21 alle 9 del mattino dopo senza traumi notturni e notti semi-insonni.

Fa causa all'ospedale, dopo aver allattato, con l'inganno, il figlio di un'altra donna

Il bacio del defunto

Il tanto atteso servizio è arrivato, la futura mamma posa davanti ad una bella cascata

La rara storia di tre gemelli

Gemelle, eppure nate due giorni diversi!

Il gemello scomparso

La storia di Rachel