Rotolo dolce decorato

Ed è subito festa!

Amiche bigodine…ferme tutte!

Non ditemi “ma quanto è brava Cristina” o “che bel rotolo che ha fatto!”

Preciso subito che la foto di questo dolce cosi come il rotolo stesso non è mio ma bensì preso su Pinterest (non era nemmeno citata la fonte se non in foto).

Sveliamo immediatamente l’anomalia dato che fino ad ora tutto quello che ho pubblicato erano mie ricette, preparate  e fotografate da me.

La scorsa settimana nella pagina Facebook del mio blog Contemporaneo Food ho pubblicato, di domenica, proprio questa foto, per invogliare chi mi segue a scatenare tutta la creatività preparando qualcosa di buono per il week end.

Il post ha fatto un successone. Molte le domande per conoscere la ricetta del rotolo e in particolare per capire come eseguire le decorazioni.

Ho pensato che forse anche a qualcuna di voi queste informazioni avrebbero potuto interessare ed allora ho scelto proprio Bigodino per spiegare a tutte come preparare il rotolo dolce decorato.

16d67bcf86d3c4c4d2f6848a0d254d42

Rotolo dolce decorato

Le tecniche per eseguire le decorazioni sono sicuramente almeno tre:

1-si utilizza una parte del composto per fare il rotolo colorandolo con gli appositi coloranti alimentari

2-si utilizza il cioccolato con la sac-a-poche dalla bocchetta piccolina

3-si utilizza una sorta di glassa leggera sempre con sac-a-poche dalla bocchetta piccolina

Probabilmente tutte hanno i loro aspetti positivi…io però mi soffermo di più sui lati negativi di ognuna e di conseguenza vi dico che preferisco di gran lunga la prima ipotesi, che utilizzo sempre quando faccio questo dolce e utilizzavo anche quando avevo (ormai diversi anni fa) il mio laboratorio di pasticceria creativa.

Gli aspetti negativi delle altre due tecniche, almeno secondo me, consistono nel fatto che:

a) il cioccolato è molto delicato e può facilmente rovinarsi in fase di copertura con il composto del rotolo

b) la glassa, una volta cotto e terminato il rotolo, rischia, a volte, di dividersi un po’ dal resto della superficie…non va bene!

INGREDIENTI PER IL ROTOLO: ( per la farcitura lascio a voi la scelta!)

  • n.4 uova
  • 100 gr zucchero a velo
  • 80 gr farina 00

ISTRUZIONI PER IL ROTOLO:

  • Montare i tuorli con lo zucchero.
  • Montare gli albumi a neve ben ferma.
  • Unire i due composti molto delicatamente aggiungendo per ultimo la farina.
  • Tenere da parte un po’ del composto per eseguire le decorazioni che, del caso, potrete colorare con gli appositi coloranti alimentari.
  • Una volta eseguita la decorazione (di seguito le istruzioni passo passo) stendere sopra il composto e infornare per circa 7′ a 180°.
  • Ancora piuttosto tiepido traslare il rotolo su della carta da forno umida o su un panno pulito anch’esso umido, farcire e procedere arrotolandolo con molta delicatezza aiutandosi proprio con la carta/panno umido.
  • Lasciare il rotolo in posa fino a quando non si sarà raffreddato del tutto e servire come più preferite.

ISTRUZIONI PER LA DECORAZIONE:

Prendere della carta da forno e utilizzando una comune matita da disegno disegnare quella che sarà la vostra decorazione.

  • Girare il foglio sotto sopra in modo che la parte disegnata rimanga sulla teglia da forno.
  • Riempire con il composto per il rotolo lasciato da parte una sac-a-poche dalla bocchetta medio-piccola e liscia.
  • Se volete, a secondo del disegno che avete preparato potete colorare il composto con i coloranti alimentari. In questo caso sarà il caso di usare delle sac-a-poche mono uso per ogni colore.
  • Con la mano il più ferma possibile avvicinate la bocchetta alla carta da forno e  seguendo il disegno fatto, coprirlo perfettamente con il composto.
  • Mettere la teglia da forno con il disegno eseguito in freezer fino a quando la decorazione non si sarà indurita completamente.
  • Stendere sopra con delicatezza il composto del rotolo e infornare come detto precedentemente.

Bigodine…fidatevi!

È molto semplice e il risultato è assicurato. Provate provate e provate!

 

 

 

Torta all'Acqua, ottima per dimagrire

La rapa bianca di Milano: cucinala arrosto

Polpette di tonno e verdure, antipasto veloce in tre mosse

Codice delle uova sul guscio, cosa significa?

Menu per l'8 marzo: superfood per celebrare la Festa della donna

La ricetta dello sformato di cavolfiore

Dosi americane in cucina: a quanto equivale una tazza?