Tendenze moda inverno 2015: decalogo ironico per le NON "fashion addicted"

Il punto di vista di una food blogger fashion designer poco convenzionale: parte 1

Nel caso non bastasse la prima foto a rendere l’idea…amiche Bigodine guardatevi anche questa che segue…

tendenze-moda-autunno-inverno-2014-2015

Chiariamo subito…oggi si scherza e quindi la chiave di lettura di questo articolo deve essere  l’IRONIA, tanta ironia.

Il titolo parla chiaro: “decalogo ironico per le NON “fashion addicted”…se appartenete “all’altra sponda” non arrabbiatevi troppo…MI RACCOMANDO!

Partiamo con una premessa (unica parte “seria” di questo articolo) che è anche un modo di dire: “non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace!”

Potremmo quasi non aver più nulla da dire…(non trovate?)

In effetti è così, ben venga la libertà quella di vestirsi come si vuole, il gusto personale, essenza del carisma più intimo, garanzia di carattere e personalità, vi prego…conciatevi come più vi piace!

Se poi “gli altri” vi guarderanno con “occhio storto” penserete mica possa essere un vostro problema? Nemmeno per sogno!

Vi piace vestirvi come le modelle della prima foto: fatelo! Nel farlo (però) sappiate che quei vestiti sono frutto della creatività di uno stilista che nel realizzare cotanta bellezza ha seguito un piano di lavoro, un progetto supportato da studi, professionalità e serietà e pertanto quegli abiti devono essere compresi e apprezzati per quello che vogliono esprimere.

Il punto è proprio questo: capire e fare proprio quello che si decide di indossare. Non vale nemmeno l’affermazione che non tutte si possono permettere certi tipi di abiti, certo, (inutile essere false) ognuna di noi ha una sua fisicità e per ognuna esistono abiti differenti che esaltano al meglio le curve più o meno accentuate.

Certo è che se abbiamo carisma e proprio non possiamo farne a meno state sicure che anche quell’abito a grandi pois rossi che anziché smorzare i fianchi ci esalta un po’ troppo il lato B ci farà sembrare bellissime.

Io temo (ahimé) che ben poche delle giovani e (non più giovani) che si incontrano per la strada in versione “simil-manichino” abbiano ben chiaro questo concetto fondamentale.

Da qui parte l’ironia tanto più esasperata se è proprio la “moda del momento” a facilitare le cose.

Quest’anno è questione di “un attimo” e si rischia di diventare davvero “ridicole”.

Il mio decalogo ironico per le NON “fashion addicted” (parte 1) vi aiuterà a capire di cosa stiamo parlando.

1– Il Gilet torna di moda per tutti i gusti in tutte le misure, da indossare nei modi più “improbabili“…vedete voi cosa scegliere…sotto nuda e sopra un gilet/giacca rigida senza maniche o sopra-giacca imbottito (giusto per snellire un pelino…)?io con la questione “gilet 2015” sono in difficoltà!

Max-Mara-moda-inverno-2015

2Scarpe maschili rigorosamente con lacci e zeppa/plateau non vorrete per caso farne a meno?

scarpe-maschili-moda-inverno-2014

3Giacca monopetto con spalline “lievemente” abbondanti (e io che ancora ricordo con ironia le spalline anni 80’…)…proprio non ci siamo!

giacca-prada-moda-inverno-2014

4Collant in lana pesantissima, leggins morbidi a zampa di “elefantino” o calzettoni della nonna da indossare sotto il vestito lungo con lo spacco? (se avete le gambe non proprio stile “stecchino lungo” non vi resta che armarvi di potenti creme anti-cellulite!!!)

Marc-Jacobs-Fall-Winter-2014-2015

5Borsa…(no scusate…) la NON-BORSA… non mi dite che siete ancora di quelle “demodè” che vorrebbero infilare la mano velocemente in una borsa comoda e capiente per trovare le chiavi di casa mentre il cane tira al guinzaglio, il bambino piange perché ha fame, tutto di corsa dato che vostro marito torna a casa prima del previsto avendo deciso, all’ultimo minuto, di non andare in palestra?!? Ma no! Con calma e serenità fate un esercizio di memoria e scovate tra le mille mini tasche della vostra non-borsa destrutturata le chiavi di casa…suvvia!

Alexander-Wang

6 Maxi Pull-Over per tutti i gusti da indossare come si vuole…l’importante è che siano di lana…quella pesante difficile da stipare dentro un cappottino, quella che indossata due o tre volte…finisce per prendere la forma del lato B e fare difetto tutte le volte che stai in piedi…quella che…certamente non snellisce!

pull-over-fall-winter-2015

7Moda capelli…NO non ho sbagliato foto…diciamo che il tempo che perderete alla sera cercando le chiavi di casa tra le mille tasche della non bag lo recuperate di mattina non pettinandovi nemmeno un po’! SI…spettinata è meglio…soprattutto se poi devi andare in ufficio!

moda-capelli-inverno-2015

8– Un po’ di oro non guasta mai…fine, chic…per nulla pacchiano! Facilissimo da portare…non trovate?

tendenze-moda-autunno-inverno-2014-2015

9Pelliccia si pelliccia no…aimé pelliccia si…vi prego…fate almeno che non sia una vera pelliccia! (non se ne può più)

must-have-moda-autunno-8211-inverno-2010-2011-la-pelliccia-0

10– Per non farsi mancare proprio nulla…altra insidia pericolosissima che se usata male…è capace di fare parecchi danni di stile…il gonnellone in pelle rigorosamente bordeaux…cosa desiderare in più dalla vita?!

trend-must-have-autunno-inverno-2013-2014-pelle-bordeaux

Vi vedo già amiche Bigodine, calzettoni della nonna in maglia pesante a coste, gonnellone anni 80′ di pelle bordeaux, maxi maglione sopra la gonna che arriva alle ginocchia, giacca con spalline e taglio maschile, pull over (giusto per snellire le curve) se potete…(mi raccomando) rigorosamente color oro.

Per la pettinatura…nessun problema…non perdeteci tempo…pronte per uscire con una non bag dalle mille mini cernierone…una chiave per tasca e il gioco è fatto!

Alla prossima! (che la creatività sia con voi…e anche l’ironia!)

Short o minigonna? Le regole essenziali per scegliere con stile

Meghan Markle e il suo revenge tour: ecco la mente dietro i suoi abiti della vendetta

Le gemelle albine che stanno sconvolgendo il mondo della moda

Giorgio Armani, 5 curiosità che forse non sapete

Tankini, il costume da bagno per chi non vuole scoprirsi troppo

Maglioni Natalizi: dove trovarli online!

Come indossare la camicia a quadri rossi e neri