Thank God it’s Saturday…e invece no!

Scena: un Sabato qualunque, di una settimana qualunque.

Oggi finalmente mio marito è in casa e mi alzo già con un piglio decisamente più ottimista perché finalmente potrò dedicarmi un po’ a me stessa senza correre come Fiona May, per paura che il pupo pianga.

Raggiungo lentamente il bagno, entro in doccia, mi insapono con il mio bagnoschiuma preferito, mi faccio uno shampoo degno del miglior salone, indosso l’accappatoio asciugandomi delicatamente e mi cospargo di crema idratante.

 

Penso: ahhhh, finalmente!Che relax!

 

Raggiungo il divano e mi stendo con il mio Mac in mano, pronta ad asciugarmi i capelli senza utilizzare la velocità massima (che li avrebbe resi simili alla paglia) e chillout!

 

Ecco che, all’improvviso, dalla camera da letto spunta mio marito col pupo in braccio.

Gli chiedo gentilmente se può dargli da mangiare lui perché io, dopo una settimana di tour de force col piccolo “Alien” resa ancora più difficile dalla febbre da vaccino, mi sto concedendo un’oretta di riposo.

 

Lo vedo volenteroso, come il padre della “Casa della Prateria” tutto amore e famiglia e lo lascio fare nella sua spontanea iniziativa di collaborazione.

 

I miei pensieri però sono fin troppo ottimisti!

 

Dopo mezz’ora passata a preparare la pappa (con relativa mitragliata di domande a mio carico manco fossimo a “Lascia o raddoppia”) e a tentare di darla al pupo, desiste, mi guarda come Willy Il Coyote mentre cade dalla rupe e mi dice “Forse non ha più fame”.

 

La sottoscritta, che fino a quel momento aveva tentato di svestire per un attimo i panni di SuperMamma e WonderWoman e MaryPoppins, in un secondo era nuovamente in servizio.

super mamma

Fonte: www.bravibimbi.it

Tempo cinque minuti e il pupo magicamente aveva finito la pappa e non solo, si era sparato pure un vasetto di frutta!

Morale della favola: “San Forzino” (santo della forza) è un gran Santo e fortuna che gli sono devota da tempo!

E voi? Riuscite a ritagliarvi del tempo quando vostro marito è in casa?

O anche voi siete in servizio 24h su 24h?

Donne uniamoci, mal comune mezzo gaudio!

E' stato l'unico parto di sei gemmelle, guardate dopo 30 anni come sono diventate!!

Stavano per far nascere il suo bambino con il cesareo ma alla fine hanno dovuto ricucirla

Ridurre lo stress e l'ansia con 4 bevande naturali

Credevano che la bambina fosse la loro figlia

Ci sono cose che il tuo corpo fa e tu non sai a cosa servano

Vite sul filo del rasoio: Giorgia Davis

Si è aiutata con dei farmaci per rimanere incinta, ma quando è andata a fare l'ecografia...