Come pulire i gioielli in oro giallo

Come pulire i gioielli in oro giallo: trucchi e consigli per farli splendere di nuovo

Consigli e trucchi su come pulire i gioielli in oro giallo e farli splendere

Come pulire i gioielli in oro giallo? Quali sono le migliori tecniche per farli tornare come nuovi? I gioielli in oro si ossidano e perdono lucentezza a causa del passare del tempo.

Si rovinano un po’ anche usandoli ogni giorno e facendoli entrare in contatto con saponi, creme, detersivi, deodoranti e quello che utilizziamo di solito.

L’oro, come tutti i metalli preziosi, può ossidarsi e perdere brillantezza, ma basta poco per farlo tornare luminoso e bello.

È possibile trattare l’oro con dei semplici rimedi naturali, che puliscono lo strato superficiale senza rischiare di rovinarlo o graffiarlo.

Come pulire i gioielli in oro giallo con l’acqua calda

pulire i gioielli in oro giallo

Uno dei rimedi più semplici ed efficaci per pulire i gioielli in oro giallo è utilizzare l’acqua calda e l’alcol denaturato. In pochissimo tempo avrete gioielli belli e luminosi, come appena comprati.

Prendete una pentola e mettete dentro i gioielli in oro giallo, copriteli con l’acqua e portate a ebollizione. Spegnete il fuoco e versate qualche goccia di detersivo per piatti a ph neutro. Mescolate e fate riposare per 45 minuti. Sciacquate i gioielli e poi asciugateli con un panno in microfibra.

Per rendere l’oro giallo ancora più brillante, è possibile lucidare i gioielli usando l’alcol denaturato. Mettete l’alcool su un batuffolo di cotone e passatelo sui gioielli, insistendo sulle zone che vi sembrano meno brillanti.

Rimedi naturali per pulire i gioielli in oro giallo

pulire gioielli in oro giallo

A volte l’oro è molto ossidato oppure ha delle trame e delle texture che richiedono dei trattamenti più mirati. In questo caso è possibile pulire l’oro usando uno spazzolino da denti con le setole bagnate dall’alcool e pressare bene sulle parti da pulire.

Un altro rimedio efficace è utilizzare l’aceto bianco o il dentifricio per lucidare i gioielli, in modo da eliminare le macchie o le eventuali incrostazioni.

Strofinate in modo deciso con uno spazzolino e poi sciacquate bene sotto l’acqua corrente. Infine asciugate i gioielli con un panno in microfibra, cercando di non lasciare parti umide o bagnate.

Per i gioielli che non hanno decorazioni, come pietre e perle, e che sono molto usurati, potete utilizzare l’ammoniaca.

Prendete una ciotola e mettete dentro sei parti di acqua tiepida e una parte di ammoniaca, immergete i gioielli e lasciateli riposare per 10 minuti. Strofinateli con uno spazzolino, metteteli di nuovo in ammollo e poi sciacquateli e asciugateli con cura.

Questo trattamento è ottimo per le fedi, gli anelli e gli orecchini che indossate sempre.

Fonte foto Pixabay, Pixabay, Pixabay

Gli accessori per la scrivania migliori per un ufficio in casa

Gli accessori per la scrivania migliori per un ufficio in casa

Stelle di Natale per decorare casa in vista delle feste di fine anno

Stelle di Natale per decorare casa in vista delle feste di fine anno

Come pulire un fornello bruciato: tutti i trucchi e i consigli per farlo splendere

Come pulire un fornello bruciato: tutti i trucchi e i consigli per farlo splendere

Aceto per pulire casa, come usarlo

Aceto per pulire casa, come usarlo

Come fare i fiocchi di Natale

Come fare i fiocchi di Natale

Come ridurre i rifiuti in cucina

Come ridurre i rifiuti in cucina

Come pulire le scarpe di camoscio senza rovinarlo: tutti i trucchi migliori

Come pulire le scarpe di camoscio senza rovinarlo: tutti i trucchi migliori