pulire la bigiotteria

Come pulire la bigiotteria e smacchiarla: tutti i trucchi, passo per passo

Come pulire la bigiotteria in modo efficace, smacchiarla e eliminare l'ossidazione

Vediamo insieme qualche consiglio su come pulire la bigiotteria, smacchiarla e farla tornare brillante e luminosa. I gioielli di bigiotteria sono realizzati con materiali poco pregiati e quindi è normale che tendano a ossidarsi e a diventare scuri.

Per evitare che ciò accada sarebbe bene prendersene cura regolarmente e procedere con una pulizia approfondita ogni due mesi circa.

La bigiotteria si può pulire con dei rimedi naturali, veloci ed efficaci, che nella maggior parte dei casi funzionano molto bene. Evitate di usare i prodotti per pulire l’argento o quelli per lucidare le stoviglie perché sono troppo aggressivi e potrebbero rovinare i vostri gioielli.

Come pulire la bigiotteria ossidata con il bicarbonato

come pulire bigiotteria

La bigiotteria ossidata si può pulire facilmente con i rimedi naturali, uno dei più efficaci è il bicarbonato che riesce a far tornare i bijoux come nuovi.

Se non avete il bicarbonato, potete provare anche con il succo di limone e l’aceto, il sapone di Marsiglia e con l’alcool denaturato.

C’è chi usa le pasticche di aspirina o la Coca Cola, rimedi un po’ creativi ma che potete provare se nessun’altra soluzione risulta efficace.

Per pulire i vostri bijoux procedete in questo modo: prendete una ciotola e riempitela di acqua fredda, unite un paio di cucchiaini di bicarbonato e mescolate. Immergete i gioielli e lasciateli ammollo per dieci minuti, girandoli ogni tanto.

Trascorso questo tempo riprendete la vostra bigiotteria e sciacquatela sotto l’acqua corrente. Se non vi sembra ancora pulita e brillante potete lavarla con acqua e sapone per piatti. Se serve potete ripetere questa operazione anche due o tre volte e ripeterla tutte le settimane.

Come pulire la bigiotteria ossidata con i rimedi naturali

come pulire la bigiotteria

Il bicarbonato è il rimedio più efficace per eliminare le ossidazioni, ma se la vostra bigiotteria è molto delicata oppure non è molto annerita, potete provare con altre soluzioni.

Aceto bianco e limone: mettete i bijoux ammollo con acqua acidulata con aceto bianco e succo di limone, lasciate agire per 15 minuti e sciacquate.

Sapone di Marsiglia: se i vostri gioielli sono poco anneriti, potete lavarli con acqua e sapone di Marsiglia, strofinate con una spugnetta e vedrete che torneranno a brillare.

Alcool denaturato: mettete i gioielli in una ciotolina e versate sopra l’alcool denaturato. Lasciate agire per 5 minuti e rigirate i gioielli in modo da avere una pulizia uniforme.

Fonte foto Pixabay, Pixabay, Pixabay

Come pulire le guarnizioni del frigorifero: trucchi e consigli per farlo al meglio

Come eliminare l'odore del cavolfiore da casa propria, in pochi semplici mosse

Come pulire una cover trasparente e togliere il giallino dalla superficie

Pareti bicolore per la casa: un tocco di colore semplice ma d'effetto

Come pulire e sostituire i filtri della cappa: trucchi e ogni quanto farlo

La pianta del delfino sarà la vostra pianta da appartamento preferita

Come organizzare l'armadio in modo bello e allo stesso tempo funzionale