asciugatrice

Come pulire l’asciugatrice: trucchi facili per farla brillare

Consigli, trucchi e segreti per pulire l'asciugatrice

Come pulire l’asciugatrice? Che prodotti utilizzare? L’asciugatrice è un elettrodomestico utile e comodo e per farlo durare bisogna prendersene cura regolarmente.

La manutenzione è molto semplice, ma questi piccoli accorgimenti sono essenziali per evitare il surriscaldamento, perdite di acqua o che l’apparecchio vada in protezione e si spenga da solo. Alcune parti dell’asciugatrice le dovete pulire ad ogni utilizzo, per evitare l’accumulo di pelucchi e lanuggine.

A che serve l’asciugatrice?

L’asciugatrice è un elettrodomestico molto utile che ci permette di asciugare i panni in poco tempo e senza lo stress di doverli appendere e raccogliere.

Ci libera definitivamente dall’ansia dei vestiti bagnati all’improvviso dalla pioggia e dalla puzza di umidità. In poche ore si ha il bucato pulito, lavato e perfettamente asciutto e profumato.

Come pulire i filtri e il cestello dell’asciugatrice

pulire asciugatrice


L’asciugatrice, come tutti gli elettrodomestici, quando avete finito di utilizzarla va sempre spenta. Prima di pulirlo, l’apparecchio deve essere freddo, quindi è meglio aspettare almeno un’ora dalla fine del programma di asciugatura.

Il cestello dell’asciugatrice va pulito almeno una volta ogni tre mesi, ma è consigliabile farlo una volta al mese, in modo da evitare l’accumulo di residui. Per pulire il cestello potete usare un prodotto ad hoc, oppure fate una miscela di acqua e aceto bianco. Con un panno umido, tamponate e lavate bene tutto il cestello. Non serve risciacquare.

I filtri dell’asciugatrice li dovete pulire a ogni ciclo. Questi filtri servono a intercettare tutti i residui di lanuggine dagli indumenti e a evitare che se ne vadano in giro. Per mantenere l’asciugatrice in perfette condizioni i filtri devono essere liberi e puliti.

Estraete il filtro dall’asciugatrice, eliminate tutti i residui di fibre con le mani e poi rimettetelo a posto. Se volete lavare il filtro, potete utilizzare un sapone per i piatti o per le superfici, strofinate con uno spazzolino nelle varie insenature e poi lo asciugate con un panno da cucina. Poi rimettetelo al suo posto.

Come pulire il condensatore e il serbatoio

Come pulire l'asciugatrice

Il condensatore potete pulirlo almeno due volte l’anno e dovete semplicemente estrarlo e sciacquarlo con acqua fredda.

Il serbatoio dell’asciugatrice è dove si raccoglie tutta la condensa e, in questo caso, bisogna seguire le indicazioni specifiche del vostro modello. In alcuni casi è consigliato di svuotare il serbatoio a ogni ciclo, in altri anche un paio di volte a settimana, alcune volte c’è addirittura una spia per segnalarlo.

La frequenza dipende anche da quanto bagnati sono i vestiti che mettete ad asciugare. Il serbatoio va semplicemente estratto dal suo box e poi svuotato. Potete anche sciacquarlo o lavarlo prima di inserirlo nuovamente in asciugatrice.

Una volta ogni tre mesi è consigliabile lavare serbatoio e vaschetta con acqua e bicarbonato per eliminare i residui di calcare.

Fonte foto Pixabay, Pixabay, Pixabay

Come pulire un fornello bruciato: tutti i trucchi e i consigli per farlo splendere

Come pulire la moka: i trucchi essenziali e come procedere passo per passo

I fiori che fioriscono tutta l'estate

Pareti bicolore per la casa: un tocco di colore semplice ma d'effetto

Smart home, perché avere una casa intelligente è una buona idea

6 trucchi pratici per dire addio ai cattivi odori nelle scarpe

Come eliminare le macchie dal materasso: tutti i trucchi per pulire bene e al meglio