ecopelle

Come pulire l’ecopelle? Trucchi e consigli per non rovinarla

Come pulire l'ecopelle? Ecco tutti i trucchi per mantenerla ion ottime condizioni

Scopriamo insieme come pulire l’ecopelle, come prendersene cura senza rischiare di rovinarla, macchiarla o danneggiarla. L’ecopelle è un tipo di cuoio o pelle a ridotto impatto ambientale, è di origine animale ma sottoposta a una lavorazione sostenibile.

L’ecopelle e la similpelle non sono la stessa cosa: la prima è un sottoprodotto del cuoio di origine animale, la similpelle invece è un materiale sintetico.

La cura dell’ecopelle è simile a quella della pelle, è un materiale delicato ma traspirante, che non deve mai entrare in contatto con detergenti aggressivi e solventi. Il modo migliore per prendersi cura dei prodotti in ecopelle è seguire le indicazioni riportate sull’etichetta. Se ci sono macchie o troppa sporcizia potete provare a smacchiare una zona nascosta e vedere come reagisce.

Come pulire l’ecopelle: consigli utili

Come pulire ecopelle

Gli accessori in ecopelle vanno puliti regolarmente, potete utilizzare un panno in microfibra asciutto e passarlo su tutta la superficie. In questo modo potete eliminare polvere, briciole, piccoli residui ecc.

Per rinfrescare l’ecopelle potete utilizzare, ma solo ogni tanto, l’aspirapolvere con un beccuccio piccolo in modo da pulire a fondo tutta la superficie. Questo trattamento è molto aggressivo ed è bene evitarlo sugli accessori, come le borse, e magari usarlo per poltrone o divani.

L’ecopelle potete lavarla anche con un panno umido e ben strizzato e poi asciugarla con un altro panno perfettamente asciutto. Trattate tutta la superficie e non solo le zone dove c’è la macchia perché potrebbero restare degli aloni.

Come lavare l’ecopelle in casa

pulire ecopelle

Per lavare l’ecopelle potete scegliere tra due strategie: utilizzare i prodotti specifici per l’ecopelle oppure usare semplicemente acqua e sapone di Marsiglia.

In commercio ci sono tanti prodotti specifici per trattare l’ecopelle, dato che sono stati formulati per questo materiale sono abbastanza sicuri. È sempre consigliabile pulire una parte nascosta per essere certi che non si generano macchie o aloni.

Il sapone di Marsiglia è un ottimo alleato per la pulizia dell’ecopelle, potete usare quello in scaglie o liquido e diluirlo con l’acqua tiepida. Mescolate tutto e poi immergete un panno in microfibra, strizzatelo e passatelo sulla superficie da trattare.

Lavate bene e insistete nelle zone che vi sembrano più sporche. Sciacquate con un panno bagnato e strizzato e poi asciugate tutta la superficie. L’ecopelle non dovrebbe mai asciugare all’aria aperta perché si formano gli aloni.

Fonte foto Pixabay, Pixabay, Pixabay

Come pulire il materasso con il bicarbonato di sodio

Come pulire il materasso con il bicarbonato di sodio

Come trasformare la tua casa in un mondo di infinte possibilità

Come trasformare la tua casa in un mondo di infinte possibilità

Creare un angolo bar in casa

Creare un angolo bar in casa

Come organizzare l'armadio in modo bello e allo stesso tempo funzionale

Come organizzare l'armadio in modo bello e allo stesso tempo funzionale

Creare un home office e bilanciare il lavoro da casa con i bambini

Creare un home office e bilanciare il lavoro da casa con i bambini

Come disinfettare i vetri e farli splendere

Come disinfettare i vetri e farli splendere

Come pulire un orologio prezioso: tutti i passaggi e i trucchi per non rovinarlo

Come pulire un orologio prezioso: tutti i passaggi e i trucchi per non rovinarlo