Come pulire un piercing

Come pulire un piercing e disinfettarlo accuratamente: tutti i trucchi

Scopriamo insieme come pulire un piercing ed evitare infezioni e fastidi

Come pulire un piercing? Quali sono i consigli per disinfettarlo correttamente ed evitare le infezioni? I piercing sono delle ferite che abbiamo sul nostro corpo e come tali vanno trattate. Sono piccolissime, è vero, ma questo non significa che possiamo abbassare la guardia ed essere sbadati e superficiali.

Quando fate un piercing affidatevi a un laboratorio affidabile, serio e pulito, che segue tutte le procedure nel modo corretto. Se scegliete uno studio affidabile, saranno loro stessi a darvi tutte le indicazioni per evitare infezioni e per prendervi cura della vostra piccola ferita.

Esistono tante scuole di pensiero sulla pulizia del piercing, ognuno può seguire quella che reputa più adatta a se stesso. Ricordiamoci che sono ferite ed è bene trattarle con le giuste attenzioni, evitando prodotti fatti in casa e rimedi della nonna.

Come pulire un piercing: i consigli

Come pulire un piercing

I piercing vanno curati con molta attenzione. Non toccateli e stuzzicateli in continuazione, mai toccarli con le mani sporche, è sempre consigliato lavare le mani e asciugarle e solo dopo toccare il vostro piercing.

Usate un disinfettante adatto ai piercing, basterà chiedere in farmacia. Usate solo questo ed evitate sale, alcool e tutti i rimedi fatti in casa.

Evitate tutti i luoghi e le situazioni che possono irritare la ferita o far sviluppare un’infezione. State lontani da saune, piscine e palestre per 4 settimane dopo aver fatto il foro. Fate la doccia invece del bagno e usate dei saponi delicati, vi consigliamo di acquistarli in farmacia.

Il piercing va pulito due – tre volte al giorno con un cotton fioc o un batuffolo di cotone. Siate delicati e se ci sono delle crosticine, fatele ammorbidire con l’acqua tiepida e staccatele.

Quanto impiegano i piercing a guarire del tutto?

Come pulire un piercing

I piercing ci impiegano un po’ a guarire e il tempo varia in base alla tipologia di piercing, alcuni guariscono più in fretta, per altri ci vogliono dai sei mesi a un anno. Ecco una panoramica dei tempi di guarigione per le varie tipologie di piercing.

Foro al lobo dell’orecchio: 4 settimane

Piercing su cartilagini: 3-6 mesi

Piercing al sopracciglio: 4-8 settimane

Buco alla narice: 4 Settimane

Piercing al setto nasale: 2-3 mesi

Labret (piercing sul labbro esterno): 3-4 settimane

Frenulo del labbro: 1-2 settimane

Piercing al capezzolo: 2-6 mesi

Buco all’ombelico: 3-6 mesi

Fonte foto Pixabay, Pixabay, Pixabay

Gli accessori per la scrivania migliori per un ufficio in casa

Gli accessori per la scrivania migliori per un ufficio in casa

Stelle di Natale per decorare casa in vista delle feste di fine anno

Stelle di Natale per decorare casa in vista delle feste di fine anno

Come pulire un fornello bruciato: tutti i trucchi e i consigli per farlo splendere

Come pulire un fornello bruciato: tutti i trucchi e i consigli per farlo splendere

Aceto per pulire casa, come usarlo

Aceto per pulire casa, come usarlo

Come fare i fiocchi di Natale

Come fare i fiocchi di Natale

Come ridurre i rifiuti in cucina

Come ridurre i rifiuti in cucina

Come pulire le scarpe di camoscio senza rovinarlo: tutti i trucchi migliori

Come pulire le scarpe di camoscio senza rovinarlo: tutti i trucchi migliori