Cucina a gas o cucina a induzione

Cucina a gas o cucina a induzione? Piccola guida per scegliere bene

State pensando a un nuovo piano cottura? Ecco tutte le differenze e le caratteristiche tra cucina a gas o cucina a induzione.

Cucina a gas o cucina a induzione? Tutti si sono chiesti, almeno una volta, la differenza durante una ristrutturazione della cucina di casa. Si tratta infatti di un elettrodomestico importantissimo per la nostra casa che unisce design e funzionalità, ecco perché è essenziale comprendere le differenze.

Cucina a gas o cucina a induzione: le differenze

Cucina a gas e cucina a induzione non sono prodotti equivalenti, entrambe le soluzioni infatti presentano un sistema di funzionamento diverso, nonché vantaggi e svantaggi che occorre considerare in fase d’acquisto.

La cucina a induzione vengono alimentati dalla corrente elettrica e sono sempre rivestiti in vetroceramica. Questi prodotti generano un campo elettromagnetico che si converte in calore, in questo modo solo il fondo della pentola a scaldarsi e non il resto del piano.

Cucina a gas o cucina a induzione? Una piccola guida

Conseguentemente, i piani cottura a induzione si possono utilizzare soltanto in abbinamento con pentole e padelle compatibili.

La cucina a gas è un elettrodomestico molto diffuso, sicuramente quello più comune in tutte le abitazioni italiane. È in genere realizzato con superficie in acciaio, smaltata, vetroceramica oppure in vetro temperato. Sotto ogni manopola, che accede il singolo fornello, si trova un rubinetto che apre o chiude il passaggio del gas verso il corrispondente bruciatore.

Cucina a gas o cucina a induzione? Una piccola guida

Quale scegliere?

Determinare quale delle due cucine sia migliore può essere complicato, ma bisogna fare delle considerazioni non puramente estetiche. Al contrario bisogna pensare all’energetica, ai consumi, ai tempi di cottura, al prezzo e sì, anche al design.

La cucina a induzione ad esempio ha dei lineamenti moderni ed eleganti che vengono spesso preferiti da chi ha case contemporanee e minima. Si tratta di piani cottura anche più semplici da pulire e che non rischiano di bruciare pentole e padelle. Tuttavia i piani cottura a induzione richiedono una notevole quantità di energia elettrica, e ciò potrebbe portare un aumento di bolletta.

Diversamente, la cucina a gas è più indicato per avere un controllo preciso sui fuochi, costa di meno e non richiede un adeguamento del contratto di fornitura dell’energia elettrica a casa. È sicuramente più gestibile e in caso di malfunzionamenti, la manutenzione è molto più semplice.

Inoltre, in caso di black-out è sempre possibile cucinare col gas, mentre nel caso di una cucina a induzione non sarebbe possibile accedere ai fornelli.

Come eliminare l'odore di fritto dalla cucina e dalle altre stanze in poche mosse

Perché i panni lavati possono puzzare? Trucchi di pulizia e alcuni rimedi

Come pulire l'aspirapolvere? Trucchi e indicazioni per farlo alla perfezione

Come eliminare il cattivo odore della lavatrice? Pulizia e trucchi utili

Come pulire il calcare dal bagno? Tutti i trucchi per disincrostare alla perfezione

Come pulire il ferro da stiro? Dalla piastra al corpo, tutti i trucchi

Perché dovresti smettere di sciacquare i piatti prima di metterli in lavastoviglie