Fiori estivi da giardino facili da coltivare

Ecco come decorare il nostro spazio all'area aperta quest'estate.

Se avete voglia di dare un po’ di colore al vostro terrazzo o giardino, ecco alcuni fiori estivi, piuttosto facili da coltivare.

La lavanda

La lavanda è un fiore tipico del Mediterraneo, che si  coltiva facilmente in giardino e in vaso. Si tratta di una pianta con splendide fioriture decorative e, inoltre, il suo profumo è davvero molto inebriante.

La lavanda si può coltivare in una zona del giardino o del balcone piuttosto soleggiata, ventilata e non umida. Le annaffiature devono essere regolari, ma mai troppo abbondanti. La cosa importante è evitare che il terreno resti affogato nell’acqua, evitando così dei ristagni che possono far morire la pianta.

In particolare, se la pianta è in vaso, quest’ultimo deve essere grande, contenere un buon terriccio e dell’argilla espansa proprio per favorire il drenaggio dell’acqua.  La lavanda si può concimare tra i mesi di marzo e maggio.

La bouganvillea

Bougainvillea-fiore

Anche la Bouganvillea è un fiore estivo bellissimo da vedere – con quei suoi grandi fiori viola che si arrampicano –  e facile da coltivare. La Bouganvillea è una pianta rampicante a portamento arbustivo, originaria del Brasile.

Questa pianta si può coltivare in terra, in una posizione ben esposta al sole. Per quanto riguarda le annaffiature, nei mesi estivi e in primavera il terreno deve rimanere ben umido, mentre durante il resto dell’anno si devono ridurre al minimo le annaffiature.

La Bouganvillea si concimata una volta alla settimana per tutta l’estate  – usare un concime liquido diluito nell’acqua delle annaffiature, mentre è possibile potare la pianta alla fine dell’inverno.

I gerani

I gerani sono un altro tipo di fiore che diventa molto bello soprattutto  in estate. Si tratta di una pianta facile da mantenere e necessita di poche cure.

Collocare la pianta in un punto al sole e ventilato. Il terreno ideale è un mix di torba bionda e torba bruna e argilla. I gerani soffrono l’eccesso idrico e i ristagni per cui si devono annaffiare poco alla volta. Tuttavia, in estate la pianta necessita di acqua tutti i giorni, la mattina presto o la sera dopo cena.

 

La pianta del delfino sarà la vostra pianta da appartamento preferita

Ogni quanto si annaffiano le piante grasse?

Come pulire lo spazzolino da denti, alla perfezione

Fare le pulizie è un toccasana per la salute

Il trucco per togliere le pieghe dalle scarpe da ginnastica di pelle

Voglio la cabina armadio: i vantaggi di questo spazio

Le orchidee rare che sembrano delle scimmie