letto a castello o letti singoli

Letti singoli o letto a castello? La soluzione migliore per la cameretta

È tempo di arredare la cameretta dei bambini ma il dilemma è sempre lo stesso: letti singoli o letto a castello

È tempo di arredare la cameretta per i bambini, ma la domanda è sempre la stessa: letti singoli o letto a castello? Vediamo insieme pro e contro di questa soluzione per una scelta che possa soddisfare tutte le vostre esigenze.

letto a castello o letti singoli

Letto a castello o letti singoli? Analizziamo pro e contro

Quando i bambini crescono e non c’è più spazio per il lettino ecco che è tempo di rinnovare la cameretta per creare uno spazio da grandi che cercano i nostri figli.

Arredare un nuovo spazio non è mai semplice, tanto meno lo è quando si tratta di scegliere le soluzioni migliori per i piccoli di casa. L’eterno dilemma in questo si traduce con la scelta dei letti singoli o letto a castello. E l’unico modo che abbiamo per rispondere è quello di analizzare pro e contro di entrambi.

letto a castello o letti singoli

Il letto a castello

Il vantaggio più importante, e non da poco, del letto a castello è lo spazio. Si tratta della soluzione d’arredo ideale per camerette di piccole dimensioni, lasciano spazio per giocare, per l’armadio e per una o due scrivanie.

Sono tanti i letti a castello disponibili sul mercato, alcuni di questi ben strutturati tra gradini contenitori e scrivanie scorrevoli: insomma le scelte sono innumerevoli.

Tra gli svantaggi invece dobbiamo considerare il fatto che, il bimbo che dormirà sopra, dovrà sempre salire e scendere le scalette e che, in caso di febbre o altro, dovrà alzarsi dal letto in maniera autonoma.

E ancora, piuttosto scomodo, è il cambio della biancheria da letto. Anche se ci sono molte soluzioni che facilitano la sostituzione delle lenzuola, non avrete mai la stessa praticità di un lettino singolo.

letto a castello o letti singoli

Letti singoli: pro e contro

Passiamo ora all’altra soluzione per arrivare al confronto tra letti singoli e letti a castello. Va da sé che la scelta di due lettini in una cameretta richiede piuttosto spazio, ma l’autonomia dei bambini è garantita anche quando saranno più grandi.

È importante ricordate, infatti, che i bambini hanno bisogno di sentirsi protetti durante il sonno, è importante quindi mettere sempre un lato del letto accanto alla parete, e anche questo richiede spazio.

Letti singoli o letto a castello: conclusioni

Come vedete, entrambe le soluzioni hanno pro e contro ma dovendo riassumere il tutto, il consiglio è quello di optare per la soluzione del letto a castello per camere di poco spazio, al contrario invece via di letti singoli.

Qualora nessuna delle due soluzioni vi convinca, ne avete una terza: il letto a scomparsa. In questo modo avreste lo spazio per far giocare i bambini e tirereste fuori i letti solo quando tramonta il sole. Vi piace l’idea?

Ogni quanto si annaffiano le piante grasse?

Ogni quanto si annaffiano le piante grasse?

Alcuni trucchetti facili per fare il bucato

Alcuni trucchetti facili per fare il bucato

Come pulire il materasso con il bicarbonato di sodio

Come pulire il materasso con il bicarbonato di sodio

Come pulire una cover trasparente e togliere il giallino dalla superficie

Come pulire una cover trasparente e togliere il giallino dalla superficie

Disinfettare la lavastoviglie: trucchi per l'igiene perfetta

Disinfettare la lavastoviglie: trucchi per l'igiene perfetta

Come lavare i jeans in lavatrice: alcuni consigli per non rovinarli

Come lavare i jeans in lavatrice: alcuni consigli per non rovinarli

Creare un angolo bar in casa

Creare un angolo bar in casa