panni lavati possono puzzare

Perché i panni lavati possono puzzare? Trucchi di pulizia e alcuni rimedi

Scopriamo insieme perché i panni lavati possono puzzare e come prevenire questo problema

Perché i panni lavati possono puzzare quando li tiriamo fuori dalla lavatrice? Sembra assurdo che i vestiti appena lavati facciano un cattivo odore, eppure accade abbastanza di frequente.

La lavatrice è un elettrodomestico molto utile ma va utilizzato nel modo corretto perché altrimenti inizia a fare puzza.

Scopriamo insieme tutti i trucchi e i suggerimenti per igienizzare la lavatrice e fare in modo che il bucato rimanga profumato e fresco.

Perché il bucato appena lavato fa puzza?

panni lavati

Se il vostro bucato appena lavato emana cattivo odore bisogna trovare la causa e adottare le soluzioni più adatte al nostro problema. Una delle cause principali che dei panni puzzolenti è che dopo averli lavati li lasciamo per diverse ore nel cestello della lavatrice prima di stenderli ad asciugare.

L’ambiente umido della lavatrice, combinato con i panni bagnati e l’eventuale sporcizia della lavatrice stessa, provoca un odore sgradevole che non va via molto facilmente. Un modo per evitare questo problema è quindi abituarsi a lavare i vestiti e stenderli prima possibile.

Altre possibili cause dei cattivi odore sono i lavaggi a basse temperature che non consentono una corretta igiene del bucato. Anche i lavaggi brevi possono contribuire a far puzzare i panni, anche se sono stati appena lavati.

Come prevenire i cattivi odori nel bucato

lavatrice

Per avere un bucato profumato, morbido e fresco ci sono alcuni piccoli accorgimenti che potete seguire.

I lavaggi in lavatrice dovreste sempre farli con temperature medio alte, tra i 40°C e i 60°C, in modo da eliminare i germi. La durata del lavaggio invece, non dovrebbe mai essere inferiore ai 40 minuti.

Una delle prime regole anti puzza è quella di lavare i vestiti e stenderli subito, senza farli rimanere in lavatrice per ore e ore. Organizzatevi e sfruttate i weekend per fare più lavaggi.

L’ideale sarebbe stendere il bucato all’aria aperta, magari in balcone. Se questo non è possibile potete usare uno stendino, ma cercate di non ammassare troppo il bucato perché si genera l’umidità che può far puzzare i capi.

Raccogliete i capi puliti solo quando sono perfettamente asciutti. Se conservate i panni umidi nei cassetti sprigioneranno un pessimo odore che poi sarà difficile eliminare.

Fonte foto PixabayPixabayPixabay

La pianta del delfino sarà la vostra pianta da appartamento preferita

Prevenzione delle malattie infettive e igiene in casa

10 cibi da non conservare in frigorifero

Come pulire le scarpe bianche e farle sembrare nuove: tutti i trucchi e i consigli

Come eliminare l'odore del cavolfiore da casa propria, in pochi semplici mosse

Come eliminare l'odore di fritto dalla cucina e dalle altre stanze in poche mosse

Pareti bicolore per la casa: un tocco di colore semplice ma d'effetto