Benefici essere single dopo i 40 anni

Ci sono tantissimi benefici nell'essere single dopo i 40 anni: ecco perché dovreste farci un pensierino.

Home > Coppia e relazioni > Benefici essere single dopo i 40 anni

Sapevate che ci sono tanti benefici nell’essere single dopo i 40 anni? I ricercatori hanno esaminato un numeroso campione di donne single dopo i 40 anni e sono arrivati alla conclusione che sono molto più felici delle loro simili sposate o fidanzate. Ecco una lista di vantaggi per stare da sola dopo i 40 anni.

1. Una sana rete di amici

In teoria, il tuo gruppo di amici non dovrebbe assolutamente avere nulla a che fare con lo stato della tua relazione. Ma, come ci confermano numerosi sociologi e psicologi, entrare in una relazione seria può danneggiare seriamente le tue amicizie più strette. Certi studi sono andati addirittura a suggerire che l’impegno nel tempo richiesto da una nuova storia d’amore può costarci addirittura due amicizie.

benefici-essere-single-dopo-i-40-anni

Se sei una persona socievole che ha molti amici, essere single ti darà il tempo e l’energia per mantenere queste connessioni in modo significativo e soddisfacente.

2. L’opportunità di viaggiare

Organizzare un viaggio lontano può essere abbastanza difficile quando si viaggia da soli: se si introduce un’altra persona nel progetto, le opzioni tendono a diventare ancora più limitate. Quando sei in una relazione, i piani di viaggio devono essere calibrati con cura per tenere conto delle date di lavoro, delle finanze, delle occasioni speciali e, soprattutto, delle preferenze personali. Essere single significa che puoi andartene quando vuoi, scegliere le destinazioni che hai sempre sognato di visitare e (lavoro permettendo) restare per tutto il tempo che vuoi. Sarai anche in grado di trovare il tempo per le vacanze con i tuoi amici intimi – un rituale importante che spesso viene perso lungo la strada quando si ha una relazione a lungo termine.

3. Più tempo per gli hobby

Le relazioni, come ci è stato detto più e più volte, sono fatte di compromessi. Entri in contatto con un’altra persona ed è normale dover buttare fuori alcuni dei tuoi oggetti personali per far spazio ai loro.

quarantenne

Lo stesso vale per gli hobby. Se entrambi lavorate per tutta la settimana, è vitale riservare del tempo durante la settimana o o nel weekend per stare insieme. Anche se questo non dovrebbe causare risentimenti da entrambe le parti, non si può negare che il mantenimento di un impegno romantico possa lasciarti con poco tempo per i tuoi interessi e hobby.

4. Un’eccitante vita sentimentale

Forse il più grande equivoco sull’essere single dopo i 40 anni è che si smette di essere se$$ualmente attivo. La verità è che le persone single di ogni età possono avere rapporti incredibilmente appaganti ed eccitanti. Essere single quando hai più di 40 anni ti dà l’opportunità di flirtare, uscire con disinvoltura e goderti una vita se$$uale sana e spensierata.

5. Nessuna pressione per sistemarsi rapidamente

Per alcune persone di 40 o 50 anni che non si sono mai sposate, restare single può essere un principio di vita. La buona notizia è che quando si arriva a quest’età, c’è molta meno pressione per sistemarsi e impegnarsi rapidamente in una relazione seria.

donna

Prima dei trent’anni, trovare qualcuno e sposarsi è spesso guidato dal desiderio di comprare una casa e avere figli. Nel momento in cui raggiungiamo i 50-60 anni, tendiamo ad essere finanziariamente più sicuri, vivendo in una casa che possediamo ed è improbabile volere dei figli. Un altro vantaggio chiave di entrare in una relazione più tardi nella vita è che è molto più probabile avere un senso preciso di chi sei e cosa stai cercando in un compagno.