Coppia adotta un ragazzo di 12 anni: conoscendolo però cambia idea

Una coppia ha deciso di adottare un ragazzino di 12 anni, arrivando poi a cambiare idea dopo averlo conosciuto.

Home > Coppia e relazioni > Coppia adotta un ragazzo di 12 anni: conoscendolo però cambia idea

Nel mondo ci sono molte famiglie che vorrebbero tanto avere dei bambini, ma per diversi motivi non riescono a metterli al mondo. Come ad esempio Claudio Boccalón e Mariela Rzepeski, una coppia di Florencio Varela, una città nella Grande Buenos Aires, in Argentina. Per questo loro hanno deciso di diventare genitori adottivi, per allargare la loro famiglia.

Claudio Boccalón e Mariela Rzepeski

Dopo tantissime visite dai medici che non hanno dato i risultati sperati, la coppia si è anche rivolta all’inseminazione artificiale. Sfortunatamente però nemmeno questa tecnica ha permesso loro di avere dei figli. Quindi Claudio e Mariela hanno deciso di iscriversi nei registri delle adozioni, per tentare questa nuova via.

Claudio e Mariela

Ovviamente non è stato tanto facile. Ci sono voluti 10 lunghi anni prima di ricevere la notizia tanto attesa. Finalmente la coppia ebbe la possibilità di adottare un ragazzo di 12 anni di nome Julio.

Julio

Il ragazzo ha rubato i cuori di Mariela e Claudio. Ma poi la coppia ha fatto un’incredibile scoperta: Julio aveva quattro fratelli e sorelle più giovani. Il ragazzo parlava sempre di loro e i nuovi genitori non potevano negare ai fratelli di venire a far visita al maggiore. Sapevano che la famiglia poteva essere divisa tra diverse famiglie.

famiglia di Julio

Con il tempo Mariela e Claudio hanno capito che questa piccola famiglia non poteva essere separata per nessuna ragione al mondo. Così hanno deciso di formare una famiglia decisamente più grande, adottando anche i fratelli più giovani di Julio.

Non potevamo sperare in un lieto fine più bello, sia per Julio sia per i suoi fratellini più piccoli, che così potranno vivere una nuova vita con dei genitori fantastici tutti insieme.

Quando i bambini vengono adottati e separati è sempre un trauma per i fratelli, per questo persone di buon cuore come Mariela e Claudio dovrebbero ricevere tutti i nostri più sentiti grazie per un gesto d’amore davvero grande!