Due domande importantissime

Due domande importantissime che dovresti fargli, se stai uscendo con un uomo divorziato. Ti aiuteranno a capire qual'è la sua reale situazione sentimentale.

Home > Coppia e relazioni > Due domande importantissime

Domande da chiedere se esci con un uomo divorziato. Se ti trovi in ​​questa situazione e vuoi avere un rapporto d’amore serio con quella persona, oggi ti faremo sapere quali domande dovresti fare a un uomo divorziato per sapere se ti stima davvero. È chiaro che tutto dipende dal tipo di risposta che ti darà.

Quindi devi stare molto attenta a ciascuna delle tue parole così come alle loro espressioni facciali e ai loro toni quando parlano.

Come ti senti dopo il divorzio?

Se parla negativamente della sua ex-partner e della relazione, di solito indica che non ha superato la situazione.
Se parla dell’altra persona nel presente o come se ci fosse ancora una relazione, chiaramente non ha superato la cosa e forse spera ancora di tornare con quella persona.
Se ne parla positivamente ma al passato è molto probabile che sia completamente guarito dal suo divorzio. Questo ti consente di dare un’opinione più neutra sulla relazione.

Che tipo di relazione stai cercando?

Senza dubbio, questa è una delle domande chiave per determinare quale tipo di relazione e convivenza quella persona sta cercando con te. Ricorda che ogni persona affronta un divorzio in modo diverso e forse potrebbe uscire con qualcuno per “dimenticare” l’altra persona o cercare di “riempire” le proprie lacune emotive con un’altra persona. D’altra parte, ci sono anche quelli che cercano una relazione seria e cercheranno di non commettere gli stessi errori. Quindi per te non avere dubbi, è meglio che lo chiedi direttamente. Adulti e persone mature parlano mentalmente con la verità e sono chiari sin dall’inizio.

Non è facile cominciare una storia d’amore dopo un divorzio, e spesso è lo stesso divorziato a non capire bene quali sono i suoi reali sentimenti. Ecco perché è importantissimo che sia deciso quando risponde a queste due domande e che dia l’idea di avere le idee chiare, su ciò che è stato e su ciò che sarà.