il problema è che confondiamo l’amore con l’innamoramento

Perché le coppie si disinnamorano? Il problema non è che l'amore finisce, il problema è che lo confondiamo con l'innamoramento. Ecco cinque cose che distruggono un rapporto quando non si prende coscienza dell'amore

A volte non contano gli anni trascorsi insieme, le molte volte in cui eri con il tuo partner quando sentivi che tutto andava storto o le volte in cui hai pianto fino ad addormentarti tra le sue braccia. E no, non è che l’amore finisca, quello che succede è che le coppie si disinnamorano. Perché?

Gli esseri umani si trasformano, le persone cambiano, le esperienze, le paure e le vittorie. Lo stesso accade con l’amore, salta da un palcoscenico all’altro e non ce ne rendiamo conto. L’ infatuazione è fugace, è vedere la persona in base a ciò che abbiamo immaginato, è desiderare disperatamente e affrontare il mondo al suo fianco. Ma cosa succede quando la benda cade? Cosa succede quando vedi il tuo partner, beh, per quello che è? Con le sue manie detestabili, i suoi difetti e il desiderio che ti danno non vederlo più. Sì, è di fronte alla realtà che devi decidere se vuoi o meno costruire qualcosa di bello, qualcosa che vada al di là dello “zucchero filato”, per abbracciare le spine. È una tua decisione, se non sei pronto a stare al suo fianco, salutalo. Queste sono le ragioni per cui ci si disinnamora: NON TI PRENDI LA RESPONSABILITÀ
Condividere la vita non è facile, ne abbiamo abbastanza con i nostri demoni. Tuttavia, essere sulla difensiva diventa un inferno. La persona non non fa più domande, presume solo che la sta incolpando ed è allora che iniziano le discussioni. Perché non inizi ad assumerti delle responsabilità? Accettare che anche tu abbia torto e non è tutta colpa sua.

SILENZIO
Sì, può essere doloroso vivere con qualcuno che ti ferisce, che ti urla e che osa persino alzare una mano su di te. Ma per quanto riguarda il silenzio? Ciò ferisce l’anima e non c’è modo di evitarlo. Quando diventi insignificante per il tuo partner, ti esclude dai suoi giorni e diventi un altro pezzo di arredamento.

COMMENTI DOLOROSI
Il tuo partner è probabilmente la persona che più ti conosce, che conosce le tue debolezze e quando c’è tensione, le usa come armi. Dal momento in cui le critiche diventano costanti, le cose andranno male.

UMILIAZIONE
Va di pari passo con il punto precedente, la relazione è tossica, sembra che più danno si fa, meglio è. Lui non viene, non ti abbraccia, sta aspettando il momento per criticare come cucini, i tuoi capelli e persino i piccoli rotoli che appaiono nella tua vita.

L’IMPAZIENZA
Il rispetto è esaurito, a causa dei momenti brutti, perché l’ammirazione si è persa e perché il rancore si sta accumulando. Non riesci più a sopportare i suoi errori, anzi, aspetti che abbia torto a esplodere. Tuttavia, questo non è amore, non è duraturo, se non ti senti felice al suo fianco, stai lontano.

Si sa quando l’ amore è finito, quando non importa quanto ti sforzi per recuperarlo, si allontana sempre più. Sì, è giusto lottare, è giusto piangere, ed è giusto anche chiedere perdono. Ma non dovresti farlo tutto il tempo, non al di sopra della tua dignità.

Scegli la coppia che, secondo te, è la più felice per scoprire alcune cose sulla tua relazione

Scegli la coppia che, secondo te, è la più felice per scoprire alcune cose sulla tua relazione

La compatibilità di coppia

La compatibilità di coppia

IL tramonto della vostra storia

IL tramonto della vostra storia

Solo le coppie che stanno insieme da anni capiranno

Solo le coppie che stanno insieme da anni capiranno

Come dovrebbe comportarsi veramente una donna in amore

Come dovrebbe comportarsi veramente una donna in amore

Un uomo fantastico

Un uomo fantastico

Lui porta in grembo il loro bambino

Lui porta in grembo il loro bambino