Mi sono annoiata di essere sposata con l’uomo perfetto

"Mi sono annoiata di essere sposata con l'uomo perfetto, mi piacerebbe che fosse infedele"

Home > Coppia e relazioni > Mi sono annoiata di essere sposata con l’uomo perfetto

Quale donna non sogna di avere l’uomo perfetto al suo fianco? Lavoratore, onesto, disponibile, che aiuta nelle cose di casa, sincero, fedele … Bene, per molti sembra un po’ idilliaco, ma per la fortunata Clare O’Reilly, aver trovato un uomo così, è apparentemente diventato un vero problema.

Lo scrittrice quarantenne di Plymouth ha sposato Jon, 46 anni, 13 anni fa e sono stati insieme per 17 anni. Hanno 3 bellissimi bambini: Eddie, 15 anni; Sammy, 10 anni; e Annie, 8 anni. Tutto non potrebbe essere migliore, ma Jon è un uomo irreprensibile, “senza errori”, così la perfezione di quest’uomo ha cominciato ad annoiare Clare. In una recente intervista è stata onesta e ha confessato di essere stanca dell’uomo ideale. Ha persino detto che preferirebbe che fosse infedele. Riferendosi a quando si sono conosciuti nell’anno 2002, ha detto che avrebbe dovuto percepire “la perfetta fibra morale di mio marito”. “Ho chiamato il lavoro per darmi malata, con l’intenzione di sorprenderlo mentre lavorava da casa. Tuttavia, quando mi è venuta l’idea di un pranzo romantico, ha rifiutato di abbandonare le sue responsabilità anche se eravamo all’inizio del nostro amore”, dice la donna. Più tardi capì che era sposata con “Signor Perfetto” e che non c’era niente da fare che potesse cambiarlo. “La sua ridicola bussola morale è diventata un pomo della discordia. In breve, mi annoio di essere sposato con un modello di virtù “, riconosce Clare. “Cerco una via d’uscita con i miei amici e, se necessario dico qualche bugia per rimanere a casa, Jon non fa, per lui sono prima i suoi valori, le responsabilità, e non se ne parla di mentire, ingannare, o sparlare sparlare delle persone,. ”

Ma la cosa più incredibile di tutte è che stiamo ancora insieme, e il giornalista crede che sia perché diversi studi mostrano cosa si attraggono i poli opposti. A volte, la sua ossessione per l’onestà lo ha portato, per esempio, a rinunciare a un risarcimento assicurativo di oltre 7.000 euro, perché non è stato gravemente ferito. Jon pensava che fosse disonesto.

Clare, d’altra parte, riconosce di essere la regina delle improvvisazioni, di fare tutto all’ultimo minuto, di cambiare amici costantemente. Mentre Jon ha i suoi amici d’infanzia, pianifica tutto, è un uomo puntuale, non ingannerebbe mai nessuno.

“Ma non è solo la sua decenza generale che è difficile da assimilare. Lui è uno sposo migliore di me. Se gli avessi detto venerdì che volevo passare il sabato in relax in una spa, probabilmente mi avrebbe portato lì per non farmi guidare, poi avrebbe portato i bambini nei loro club prima di assicurarsi che la casa fosse in ordine “, dice Clare.

” È disinteressato nello stesso modo in cui io sono egoista, che a seconda delle indagini, a volte può funzionare”, dice. “La parte peggiore è che è costantemente attorno a un livello di virtù che è completamente irraggiungibile nella mia vita. Facendo assolutamente nulla se non essere se stesso, Jon mi fa costantemente vedere dove sto sbagliando e cosa sto facendo male senza parlare tanto. È esasperante “, conclude.

Ma in fondo riconosce che Jon è il “grande amore della sua vita” e che anche se le differenze tra loro sono enormi, non può nemmeno immaginare la sua vita senza di lui. Anche tu hai un Signor perfetto nella tua vita? Cosa ne pensi delle affermazioni di questa donna? Condividili!