Miti più comuni sui rapporti intimi

No, le dimensioni dei piedi del tuo ragazzo non hanno nulla a che fare con i suoi attributi. È solo una delle tante sciocchezze sui rapporti intimi

Home > Coppia e relazioni > Miti più comuni sui rapporti intimi

Per diverse ragioni, molte persone si vergognano di parlare di se$$o. È una cosa del tutto naturale che non dovrebbe essere considerata un tabù e, tuttavia, in molte culture è ancora il soggetto invisibile di cui nessuno si permette di parlare. Il problema è che quando non parli di qualcosa è molto più facile farsi idee sbagliate su di questa o credere nei miti popolari che circolano nelle conversazioni private.

Poiché la nostra idea è che tutti possiamo godere di una se$$ualità sicura, matura, consensuale e sana ti invitiamo. leggere i miti più comuni sui rapporti intimi in modo che tu possa finalmente smettere di crederci.

1. I ragazzi con i piedi grandi sono molto dotati

amore

Secondo uno studio pubblicato sul British Journal of Urology, non esiste una vera e propria connessione tra la misura del piede e le dimensioni del pene di un uomo. Per raggiungere questa conclusione sono stati analizzati 15.521 uomini, quindi i risultati sono molto conclusivi.

2. L’imene di una donna vergine si infrangerà sempre nella sua prima relazione se$$uale

Certo, non tutte le donne nascono con l’imene, quindi è molto possibile avere il primo incontro se$$uale senza sanguinolento. In secondo luogo, quelle che lo hanno possono nascere con un imene molto elastico o forato che permetterà loro di fare l’amore senza dolore o senza romperlo.

3. Se hai una circoncisione, il tuo pene non funzionerà bene

piacere

Niente affatto. Uno studio sempre del Journal of Urology che ha studiato 62 uomini di età tra i 18 e i 37 anni hanno stabilito che la sensibilità e la capacità di funzionare dei genitali non è correlata alla circoncisione.

4. L’eiaculazi0ne femminile non esiste

Mi dispiace ma esiste.Anche se è un argomento controverso e non tutte le donne riescono a viverla, l’eiaculazi0ne femminile è reale. Uno studio ha rivelato che tra il 10% e il 40% delle donne iacul@ quando raggiungono l’orgasm0

5. Se fai molto l’amore la vagin@ si “lascerà andare”

fare-amore

Lo studio del 2006 pubblicato sulla rivista Human Reproduction ha stabilito che ogni v@gina è diversa e che non ci sono caratteristiche che dimostrino la correlazione diretta tra le dimensioni e gli anni trascorsi da quando si fa l’amore. Se così fosse ogni donna post gravidanza non potrebbe più godersi un rapporto