Non siamo nonna e nipote

"Non siamo nonna e nipote, siamo una coppia, ci sposeremo": la storia d'amore di Julia ed Eileen

Home > Coppia e relazioni > Non siamo nonna e nipote

Dicono che nell’amore non c’è età, né generi, come in questo caso. Quando si tratta di vero amore, e non di attrazione o fantasie particolari, si è disposto davvero ad andare contro tutto e tutti pur di stare insieme. E molte di queste storie non possono essere capite da chi si trova all’esterno e giudica facilmente,senza sapere neanche cosa si prova ad affrontare una situazione simile.

Presentiamo la storia d’amore di Julia Zelg ed Eileen, che hanno dovuto gridare al mondo: ” Non siamo nonna e nipote, siamo una coppia, ci sposeremo”. Le donne si passano 37 anni, Julia ha 24 anni e la sua fidanzata da diversi anni, Eileen, ne ha 61. Si scopre che le due innamorate si sono incontrate attraverso Tinder, l’applicazione di appuntamenti, e da allora non avrebbero mai smesso di parlare. C’era qualcosa che le univa e dovevano conoscersi l’un l’altra per scoprire di cosa si trattava. E non appena si videro, lo sapevano. Erano totalmente innamorate e avrebbero fatto tutto il possibile per stare insieme, anche se l’età di Eileen superava quella di Julia di 37 anni.”Stiamo insieme per amore e non per un’ossessione o un feticcio dell’età. La differenza delle nostre età non ha mai avuto alcun impatto sulla nostra relazione”, ha detto Julia, la giovane youtuber che preferisce apprezzare di più le somiglianze che ha con la sua ragazza piuttosto che le differenze. “Siamo fortunate ad avere un legame e un’attrazione straordinaria, come non avevo mai sperimentato prima. Sebbene nessuno di noi sia religiosa, entrambe ci sentiamo fortunate ad esserci trovate. ”

E proprio quando hanno capito di essere una coppia perfetta, hanno deciso di vivere insieme a Londra e hanno adottato un gattino di nome Brittney che vive con loro.

Non importa cosa pensa la gente, o gli sguardi attoniti intorno a loro, queste due donne si amano e niente può cambiare questo.

Cosa ne pensi?