coppia

Perché a volte non basta l’amore per risolvere i conflitti emotivi

Anche la relazione più romantica, e perfetta, potrebbe non renderti felice

Quelle come noi, passano la vita ad inseguire lo spettro di sogni infranti, di idee romantiche e favolistiche che nascono sulla base dei film d’amore più belli e dei cartoni Disney, perché quelli sì che hanno il lieto fine. E così capita che percorriamo strade, attraversiamo ponti, mari e monti, fino ad incontrare quella persona che siamo certe, ci farà vivere la nostra storia d’amore, quella che abbiamo sempre saputo, era destinata a noi.

coppia

Ma neanche il più bello dei principi azzurri, seppur arrivato in sella di un lucente cavallo bianco, può salvarci, perché la verità è che tutta la sofferenza, e le carenze emotive create dalle nostre esperienze, non possono essere cancellate da nessuno, se non dai no stesse.

E pensare che una storia romantica, seppur basata sull’amore, risolverà tutti i problemi, i dolori e le ferite ancora aperte, equivale ad aprire la strada ad una delusione, l’ennesima.

Sigmund Freud ha affermato che le relazioni romantiche non sono un incontro, ma una riunione. Ma prima di icontrare, chi eravamo destinati a ritrovare sul nostro cammino, non è forse il caso di ritrovare se stessi? Perché noi, altro non siamo, che le nostre esperienze, la nostra storia fatta di affetto e amore, a volte non corrisposto, a volte malato: siamo la somma di tutte le nostre emozioni.

coppia

E no, l’amore romantico non è una panacea, non è una risposta definitiva alla solitudine o una garanzia di felicità e appagamento. Perché capita, che quando troviamo quella persona che non ha occhi se non per noi, che ci completa, che ci ama, come neanche noi siamo mai state in grado di fare, ci sentiamo incomplete, perché ci rendiamo conto che per essere felici non abbiamo davvero bisogno dell’affetto di quella persona, quando più di imparare a stare bene con noi stesse.

Nessuno può negare che, a volte, l’amore diventa un evento intenso e unico per la persona che lo vive. Non genera necessariamente un cambiamento radicale nella vita, ma nella percezione. Improvvisamente, il mondo sembra più dotato di altri significati e evoca in noi quel desiderio segreto di stare fermo e di non pensare più a nulla.

coppia

Ma questo è esattamente ciò che rende le relazioni romantiche così fuorvianti. Inducono una sensazione di soddisfazione, ma ci fanno anche sentire più bisognose che mai. È un’esperienza interessante e meravigliosa, questo è innegabile, ma non darà mai una risposta definitiva alle lacune, alle carenze, alla mancanza di significato che da tempo stavamo cercando.

Ecco perché, prima di cadere nell’illusione salvifica che una storia d’amore ci salverà la vita, dovremmo ripercorrere il nostro passato, affrontarlo e se necessario, fare pace con esso.

Il significato nascosto di nove gesti

Il significato nascosto di nove gesti