La ricetta per un matrimonio felice? Marito alto e moglie bassa

Vi siete mai chiesti quale sia la ricetta per un matrimonio felice? La scienza ci dice che il marito deve essere alto e la moglie bassa...

Home > Coppia e relazioni > La ricetta per un matrimonio felice? Marito alto e moglie bassa

Qual è la ricetta per un matrimonio felice? Sarebbe bello poter contare su una lista di ingredienti, dosati a dovere, per poter sperare che il vissero felici e contenti duri più del tempo di una fiaba. Eppure secondo gli scienziati esiste una regola per rendere il matrimonio felice e perfetto. Pare sia tutta una questione di altezza. Dello sposo e della sposa, ovviamente!

matrimonio felice e perfetto

Una ricerca scientifica condotta nel 2017, infatti, ha svelato che le coppie formate da un marito alto e una moglie bassa sono quelle destinate a essere maggiormente felici. Maggiore è la differenza di altezza tra gli sposi, maggiore sarà il grado di felicità. Almeno per i primi 18 anni. In seguito toccherà trovare altre soluzioni.

La ricerca ha analizzato il grado di felicità di alcune coppie prese in esame, scoprendo un legame tra l’altezza del marito e la felicità della moglie. E quindi della coppia. Ovviamente l’altezza non è l’unico fattore che entra in gioco. Si parla anche di autostima, fiducia e reddito. Sì, è anche una questione di soldi.

ricetta matrimonio felice

I ricercatori sottolineano che di solito le persone più alte sono portate ad avere uno stipendio maggiore o almeno un potenziale guadagno più alto rispetto a uomini più bassi. La differenza d’altezza rende gli uomini più attraenti, più intraprendenti, con più autostima e più fiducia in se stessi. Tutte caratteristiche che rendono il marito più affascinante.

Perché le donne scelgono uomini più alti

Ve lo siete mai chiesto? Pare sia tutta una questione di evoluzione. Il sesso femminile di solito cerca compagni per la vita che siano alti e robusti. In natura sono fattori importanti, perché si tratta di persone più forti che possono andare a caccia e avere maggiori probabilità di successo. E quando la vita delle famiglie dipendeva dalla caccia, questo era un aspetto assolutamente da non sottovalutare.