Rinnovano i loro voti come coppia dopo che lui è diventato una lei

Prima si sono sposati come coppia eterosessuale. Poi hanno rinnovato le promesse di matrimonio come coppia omosessuale. Dopo che lui è diventato una lei.

Home > Coppia e relazioni > Rinnovano i loro voti come coppia dopo che lui è diventato una lei

Laura e Neil Sharp sono una coppia davvero innamorata. I due vivono a Phoenix, in Arizona, sono sposati da 10 anni e hanno quattro figli tra 1 e 8 anni. 10 anni fa si sono giurati amore eterno come marito e moglie. E dopo 10 anni lo hanno rifatto di nuovo, rinnovando i voti matrimoniali come coppia dello stesso se$$o, dopo che lui è diventato una donna.

A raccontare del cambiamento è stata proprio la coppia.

Laura e Neil Sharp

Nel 2016 Neil ha deciso di confessare alla moglie il suo segreto: era un transgender. Aveva avuto questo segreto per anni e amava sua moglie, ma lui si sentiva una donna.

I due si erano conosciuti durante gli studi universitari all’Università dell’Arizona quando avevano 20 anni. Oggi Laura e Samantha, come si chiama Neil dopo il cambio di genere, sono ancora felici.

Samantha è rimasta colpita dalla sua bellezza. Erano felici come coppia, ma lui aveva questo segreto. Aveva paura che Laura lo lasciasse. Invece lo ha supportato in tutto.

Già a 5 anni voleva essere come una donna e sentiva di indossare gli abiti sbagliati. Ma da piccolo non aveva mai sentito parlare dei transgender.

Nell’adolescenza, invece, la scoperta. Ma tenne sempre tutto nascosto.

La coppia si è sposata nel 2006 e prima lui stava per dire a lei la verità. Ma non ne ebbe il coraggio. Aveva paura di perderla.

A distanza di 10 anni, dopo aver sofferto di depressione e aver anche pensato al suicidio, ha deciso di raccontarle tutto.

Laura è sempre stata al suo fianco, non sapeva perché stesse male. La nascita dei figli lo hanno aiutato, ma sentiva che non era nel corpo giusto.

Durante un viaggio nel Grand Canyon nel 2016 la coppia ha parlato a lungo della loro famiglia. Laura cominciò ad avere dei sospetti arrivando a chiederglielo direttamente.

Alla risposta “Forse” Laura ha capito e ha supportato Samantha nel suo viaggio di cambiamento.

La grande sfida è stata quella di parlarne ai bambini, che soffrono di autismo. Ma con amore e comunicazione, anche se erano piccoli, hanno accolto il cambiamento. E ora sono felici.