Studio: Gli uomini più fedeli sono atei

Un nuovo studio sulle preferenze maschili e sui tassi di soddisfazione delle loro relazioni amorose sta generando polemiche. Confermato: gli uomini atei sono più fedeli

Hai avuto mai a che fare con uomini infedeli? Probabilmente sì e forse tu stessa sei stato vittima di qualche inganno, quindi sarai sicuramente interessata a questo nuovo studio che sta causando polemiche in migliaia di coppie. Confermato: gli uomini atei sono più fedeli, come assicurato da un gruppo di esperti nel comportamento umano.

Anche se è ovvio che anche le donne sono anche in grado di mettere le corna, sembra che per noi sia qualcosa che per magia possiamo controllare meglio di loro, sembra che abbiamo più controllo per evitare l’esperienza e riusciamo ad affrontare la situazione, tirando fuori le cose che ci disturbano nella nostra relazione. Questa nuova ricerca suggerisce che l’ infedeltà ha a che fare con la fede e l’intelligenza.

Sebbene non siano gli unici fattori, ti farà riflettere sulle cose che credi di sapere sull’amore, sulle relazioni e sulle pericolose tentazioni che possono distruggere l’amore. Ammettilo, nessuno vorrebbe essere vittima di una bufala, vero? Più che la fede riguarda l’intelligenza dell’uomo, abbiamo già un altro requisito da inserire nella nostra lista: bello, divertente e intelligente … ma in cosa consiste?

LO STUDIO CHE RIVELA QUALI SONO GLI UOMINI PIÙ FEDELI
Un gruppo di scienziati guidati dal ricercatore Satoshi Kanazawa ha analizzato il QI maschile e ha rivelato che i soggetti di livello più alto erano quelli con i più alti tassi di fedeltà. I ricercatori hanno osservato che la monogamia potrebbe rispondere all’evoluzione umana, in cui gli uomini diventano più intelligenti e aperti a valutare l’esclusività del loro partner.

Lo studio condotto dal ricercatore esperto di psicologia evolutiva presso la London School of Economic Sciences è stato pubblicato sulla rivista Social Psychology Quarterly e ha confermato che gli uomini più infedeli erano quelli con il QI più basso mentre i più intelligenti vantavano relazioni più stabili.

Scoprirono anche che gli uomini più intelligenti avevano un’altra qualità: possedevano ideologie liberali e atee, cioè non religiose. I ricercatori hanno valutato i comportamenti sociali e il livello di intelligenza negli uomini di varie età, comprese le donne.

Kanazawa sottolinea che all’inizio l’uomo era imparentato con diversi partner perché cercava di espandere i suoi geni, ma oggi gli uomini stanno concependo nuove idee, respinto quell’ideologia dell’uomo cacciatore e non valorizzano più solo la genetica, ma la qualità di vita che raggiungere nella scelta di un partner stabile.

Scegli la coppia che, secondo te, è la più felice per scoprire alcune cose sulla tua relazione

Scegli la coppia che, secondo te, è la più felice per scoprire alcune cose sulla tua relazione

Un uomo fantastico

Un uomo fantastico

La compatibilità di coppia

La compatibilità di coppia

Solo le coppie che stanno insieme da anni capiranno

Solo le coppie che stanno insieme da anni capiranno

Condivido la mia ragazza con mio marito

Condivido la mia ragazza con mio marito

IL tramonto della vostra storia

IL tramonto della vostra storia

I segni zodiacali più compatibili in amore con lo Scorpione

I segni zodiacali più compatibili in amore con lo Scorpione