una donna che era stanca di suo marito

La drammatica testimonianza di una donna che era stanca di suo marito fino a quando non ha visto i suoi stivali. Il suo messaggio è diventato virale.

Home > Coppia e relazioni > una donna che era stanca di suo marito

Le relazioni non sono semplici. Decidere di vivere con qualcuno, condividere la tua vita con quella persona che ami e consideri speciale, è un passo molto importante. All’inizio di una nuova relazione tutto è eccitante e per amore possiamo sopportare le piccole cose che non ci piacciono dell’altra persona.

Ma dopo diversi anni di relazione, con un paio di bambini e l’aggiunta di maggiori responsabilità alle vostre spalle,  la realtà può diventare monotona ed è molto difficile uscire dal solco, arrivando a turbare la quiete che compone la coppia. Deirdre Sanford , madre e moglie, non può sfuggire alla realtà che colpisce molte coppie. Sanford è una donna completamente dedita alla sua famiglia e alla sua casa, che a volte ha chiesto il sostegno del suo partner per sopportare il peso di mantenere la sua casa pulita e prendersi cura dei suoi figli. Spesso chiedeva aiuto a suo marito , per pulire la casa, per ordinare la stanza, per lavare la cucina, ma suo marito rispondeva sempre che era troppo stanco. L’unica cosa che suo marito voleva dopo una dura giornata di lavoro era di riposare e passare un po’ di tempo con i suoi figli. Deirdre era stanca della situazione , non voleva più stare a casa sua, sentiva che stava raggiungendo un limite e che avrebbe dovuto prendere una decisione definitiva, non ce la faceva più. Finché un giorno mentre puliva, ha preso gli stivali da lavoro di suo marito, e ha capito quello che lui cercava così tanto di spiegare a lei.

“Signore, vedo che molti si lamentano perché suo marito non aiuta a pulire la casa, lo assillano per farlo e decidono persino di andarsene, così non saranno più lì quando arriverà. Entra in casa lamentandosi di quanto sia stata stancante la sua giornata e si allunga sul divano per accendere la televisione e giocare ai videogiochi finché non è ora di andare a dormire. Penso che a volte sottovalutiamo lo sforzo che fanno. Ero una di quelle donne. Fino a quando un giorno, mentre ordinavo il disastro che aveva lasciato in casa, presi gli stivali da lavoro.

Li aveva acquistati meno di 6 mesi fa insieme ad un altro paio, quindi indossa quegli stivali solo metà dei giorni della settimana. Sono costosi e di buona qualità, tuttavia avevano buchi e erano completamente consumati. Ho quasi pianto. Non perché li aveva rovinati, ma perché mi ci è voluto così tanto tempo per rendermi conto che quello che diceva era vero. Aveva ragione. Ho insistito e ho urlato costantemente perché mi aiutasse a ordinare casa: “Non capisci cosa devo fare ogni giorno, quanto duramente lavoro, voglio solo tornare a casa per stare con i miei figli”, mi rispondeva, ”

La donna ha anche aggiunto che: “… dovremmo apprezzare di più i nostri mariti. So che a volte sono confusionari e che, a volte, è inaccettabile. Ma fanno così tanto per noi, sostengono la nostra famiglia, ci proteggono e apprezzano ciò che facciamo”. L’organizzazione Love What Matters, ha reso la storia della donna virale attraverso il loro account Facebook. Il messaggio commovente era accompagnato da foto degli stivali logori del marito.

Deirdre A. Sanford indubbiamente ha dato una lezione importante: che talvolta la mancanza di comunicazione e la scarsa vogliadi mettersi nei panni dell’altro, minano il rapporto di coppia. Letteralmente devi metterti nei panni degli altri per cominciare a capir. Condividi questa storia d’amore con i tuoi amici!

PS: Il problema è che questo tipo di situazione, persiste anche quando la donna, oltre a crescere figli e occuparsi della casa, è costretta anch’essa a lavorare fuori casa per poter andare avanti…mentre i mariti dopo la giornata di lavoro pensano che tutto gli sia dovuto….ma non è questo il caso.