Uomo obeso perde 144 chili per l’amore della sua vita

L'amore può far compiere all'uomo grandi imprese. Anche arrivare a perdere 144 chili!

Home > Coppia e relazioni > Uomo obeso perde 144 chili per l’amore della sua vita

L’amore spinge l’uomo a fare grandi cose e a compiere imprese che, altrimenti, non sarebbe stato in grado di affrontare. E la storia di John Allaire lo conferma. Il ragazzo aveva accumulato molto peso. Era arrivato a pesare più di 240 chilogrammi. Ma per l’amore della sua vita, che ha conquistato il suo cuore fin dall’infanzia, è arrivato a perderne 144!

Caila amava John così com’era. Non gli ha mai chiesto di cambiare. Era pronta a sposarlo subito. Ma non era pronto lui. Almeno a farle in quelle condizioni: “Non c’è modo che io possa, in coscienza, trascinare questa donna attraverso le difficoltà a cui andrò incontro nel resto della mia vita se non perdo peso”.

Guardando indietro John Allaire ha scoperto che l’eccesso di cibo era legato allo stress. I genitori avevano divorziato quando era piccolo e quando il padre si è ammalato ha cominciato a cercare consolazione nel cibo.

John Allaire

A 18 anni, quando il padre morì, era già obeso.

Viveva in Florida. Per pesarsi doveva usare la bilancia di una pescheria locale. Era umiliante. Così decise di non pesarsi più. Ma questo non fermò l’aumento di peso. Quando le proposte di sposarlo lei disse sì. E fu allora che si rese conto che doveva fare qualcosa per dimagrire. Ha perso 20 chili in poche settimane allenandosi. Si sono sposati, si sono trasferiti a San Diego e si è unito a dei campi di addestramento per perdere peso.

Ha cominciato a seguire uno stile di vita sano. E in 15 mesi ha perso 140 chili.

“È stato un processo lungo e difficile. Nell’ultimo anno e mezzo ho lavorato ogni giorno per perdere peso”.

Aveva perso peso, ma la sua pelle non era andata a posto. Per pagarsi l’intervento per rimuovere la pelle in eccesso ha avviato una raccolta fondi.

Ora si può muovere liberamente. E non si è mai sentito meglio!