10 cose da sapere per mangiare i funghi in sicurezza

Il decalogo ci arriva dal Ministero della Salute!

 

Come si mangiano i funghi? Stiamo parlando di un alimento della natura che può regalarci grandi sorprese a tavola, sia in positivo sia in negativo. Le intossicazioni da funghi possono essere anche molto pericolose: si parte da una materia prima che magari non è commestibile ed è velenosa, ma si possono anche scegliere una cottura e una preparazione che non sono adeguate. Ecco che, allora, il Ministero della Salute ci presenta il suo decalogo per evitare intossicazione da funghi. Consigli da tenere sempre a mente quando andiamo a preparare i funghi!

funghi1

Occhio se andate a raccogliere i funghi da soli!

1. Consumare solo funghi controllati da un vero micologo (diffida degli “esperti improvvisati”).

2. Consumare quantità moderate.

3. Non somministrare ai bambini.

funghi2

Non dare funghi ai bambini e alle donne incinte.

4. Non somministrare a donne gravide.

5. Consumare solo funghi in perfetto stato di conservazione.

6. Consumare funghi ben cotti e masticare correttamente.

7. Sbollentare i funghi prima del congelamento e consumarli entro 6 mesi.

funghi3

I funghi devono essere ben cotti!

8. Non consumare funghi raccolti lungo le strade o vicino a centri industriali.

9. Non regalare i funghi raccolti se non controllati.

10. Nei funghi sott’olio si può sviluppare la tossina del botulino.

E ora che sappiamo come mangiare i funghi in sicurezza, ecco come cucinarli!

La ricetta dei peperoni in barattolo con tonno e olive nere

Fichi al forno con ricotta, miele e pistacchi

Quante volte possiamo mangiare il kebab?

Come fare le tagliatelle all'uovo con la ricetta della tradizione

Come preparare i cupcakes con gli avanzi di colomba

La ricetta degli gnocchi alla romana versione light con un condimento primaverile

L'acqua si può depurare con la buccia di un'arancia