5 regole per dimagrire con la mindfulness

Dagli USA ci arrivano consigli utili per perdere peso.

Mangiare mindful ci può aiutare non solo a mangiare meglio e con consapevolezza, ma anche a dimagrire e a perdere peso, migliorando al tempo stesso il benessere. Gli esperti americani ne sono convinti, tanto che esiste un centro per mangiare mindful e psicologi e coach specializzati. Susan Albers, psicologa della Cleveland Clinic, spiega: “Bisogna abbandonare radicalmente la mentalità di stare a dieta, e mangiare ciò che piace con totale ‘presenza’ di spirito ogni momento, ogni boccone, ogni sapore. Quando affiniamo ogni senso nell’assunzione di cibo, ascoltiamo il nostro corpo che ci dirà naturalmente quando smettere”. Ecco, allora, 5 regole da tenere in considerazione.


  1. Sedetevi sempre quando mangiate. Non mangiate in piedi, mentre camminate, mentre siete di corsa. Anche la colazione, la merenda, uno spuntino e, a maggior ragione, pranzo e cena, vanno gustate lentamente e seduti.
  2. Mangiate lentamente, assaporate ogni boccone, non mangiate di fretta, ma pezzo per pezzo cercate di connettervi al gusto che le vostre papille gustative stanno affrontando.
  3. Masticate molto lentamente, non mangiate di fretta, lo sappiamo che a volte i minuti sono contati e la fame è tanta. Assecondate ogni gusto e ogni retrogusto, soffermandovi sui sapori che introducete al palato.
  4. Create un ambiente adatto a mangiare. Non ci devono essere distrazioni, dovete concentrarvi sul cibo e magari sulla compagnia che avete al tavolo. No a televisori accesi, no a tablet e smartphone quando si è a tavola.
  5. Sorridete, sorridete sempre, anche mentre mangiate, tra un boccone e l’altro.