6 cibi che non dovresti mangiare a colazione

Colazione sana e corretta: 6 cibi che non dovresti mai mangiare.

Home > Cucina > 6 cibi che non dovresti mangiare a colazione

6 cibi che non dovresti mangiare a colazione.

 

Se vuoi avere le migliori abitudini alimentari, è importante iniziare con la colazione. Perché? Il primo pasto della giornata consente di ottenere l’energia necessaria per le attività che verranno svolte. Inoltre, sostituiscono la mancanza di 8 ore senza ingerire alcun cibo che si verifica durante il sonno.

Il cibo che è meglio non mangiare a colazione

Sapere quali sono i 6 cibi principali che non dovresti mangiare a colazione è davvero importante se vuoi restare in salute. Alcuni di questi alimenti, molte volte, vengono “mascherati” come cibi sani, ma capendo qual è il loro effetto sul tuo corpo puoi capire se sono adatti a te o meno.

1. Alimenti ricchi di grassi saturi

Gli alimenti che vendono nella maggior parte dei fast food sono costituiti principalmente da grassi. Per il loro prezzo e il loro gusto avvincente, oltre alla velocità della preparazione, molti la preferiscono come colazione. Tuttavia, questi preparati sono pieni di calorie vuote che non forniscono i nutrienti necessari per mantenere il corpo sano. Bisogna evitare cibi e bevande composti principalmente da farine, grassi e zuccheri.

2. Salsicce

Tutti i tipi di cibi ripieni (prosciutti, mortadella, carne, ecc) contengono additivi chimici che danneggiano il sistema digestivo. Il suo consumo come primo alimento del giorno può essere pratico e delizioso, ma causerà un reflusso a lungo termine.

Inoltre, in organismi più suscettibili, può generare infiammazione nella zona addominale, oltre a flatulenza e ipertensione. Ciò è dovuto alla quantità di sodio e di grassi contenuti in questi alimenti.

3. Cereali zuccherati

Anche se questa è una delle colazioni più promosse dall’industria e dalla pubblicità, non è la più salutare. Si basa sulla presentazione di cereali zuccherini, che quindi hanno un gran numero di calorie, ma pochi nutrienti. L’uso di coloranti in molti di questi, influisce anche sul metabolismo del consumatore, danneggiandone le pareti gastriche. In sostituzione, si consiglia il consumo di avena o muesli accompagnati con latte o frutta intera.

4. Succhi di frutta industriali

Indubbiamente, i succhi fatti in casa non possono essere paragonati a quelli acquistati al supermercato. Quest’ultimo sostiene di essere arricchito con vitamine, che non sarebbero necessarie in un vero succo di frutta. Invece, questi succhi elaborati sono caricati con zucchero industriale, oltre a sostanze chimiche come conservanti che danneggiano il corpo. Di solito è molto più economico e delizioso comprare frutta fresca per fare il succo a casa, durante la colazione.

5. Yogurt con aroma di frutta artificiale

Gli yogurt sono molto sani, ma quelli che sono prodotti industrialmente contengono aromi di frutta artificiale. Il consumo di questi può causare acidità , a causa dell’eccesso di conservanti utilizzati.

Inoltre, i nutrienti che contiene sono molto pochi, rispetto allo yogurt naturale. Tuttavia, il consumo esclusivo di quest’ultimo non è consigliato per la colazione perché può causare infiammazione e produzione di flemma.

6. Marmellate di frutta industriali

La marmellata è una deliziosa compagna per la colazione, ma il prodotto contiene industrialmente additivi nocivi che riducono considerevolmente la loro qualità nutrizionale.

D’altro canto, il livello di zucchero industriale utilizzato è eccessivo e produce effetti negativi sul consumatore. Fare la marmellata a casa, con frutta fresca e miele o fruttosio è un’opzione molto più salutare. Prendi anche in considerazione di consumare con moderazione gli zuccheri, sebbene questi siano naturali.