7 buone ragioni per mettere il burro nel caffè

A patto di non esagerare, però...

 

Ma cosa hai messo nel caffè… Sulle note di un vecchio adagio italiano, ecco un’idea rivoluzionaria per un caffè ricco di salute, a patto di non esagerare con le dosi. Voi come lo prendete il caffè: nero, con latte, con zucchero, con la correzione, con la panna… Sappiate che da oggi in poi dovrete mettere il burro dentro il caffè… No, non è una follia, ma ha le sue buone ragioni: ve ne diamo almeno 7 per cominciare a bere il caffè con pochissimo burro!

Tutti i benefici del burro
Voi lo mettete il burro nel caffè?

1. E’ un’alternativa migliore allo zucchero e al latte, che ci evita di aggiungere alla nostra dieta quotidiana zuccheri di troppo.

2. E’ ricco di grassi omega 3, essenziali per la crescita e per il nostro organismo, ma anche per prevenire disturbi alle coronarie, cancro, infiammazioni, pressione alta…

3. E’ ricco di vitamina K, che aiuta le ossa a rimanere forti nel tempo.

4. Contiene acido linoleico, utile per aiutarci a perdere peso.

5. Dà un senso di sazietà che dura a lungo nel tempo, attenuando il senso di fame.

6. Può ridurre gli effetti negativi del caffè, come l’acidità di stomaco.

7. Aiuta ad aumentare i livelli di energia, quindi molto utile a metà mattina o pomeriggio se dobbiamo lavorare molto.