Attenzione alle strisce bianche sul pollo

Fai attenzione se vedi queste strisce bianche sul petto di pollo: possono essere pericolose.

Home > Cucina > Attenzione alle strisce bianche sul pollo

Fai attenzione se vedi queste strisce bianche sul petto di pollo: possono essere pericolose. Normalmente la carne di pollo cruda è rosa ma potresti aver notato delle strisce bianche su di essa. Ti è mai capitato? Forse in quel momento hai pensato “cosa sono?”.

Ma è normale che ci siano queste strane strisce bianche sulle nostre fette di pollo? Uno studio condotto presso l’Università di Bologna, ha spiegato che quelle strisce potrebbero significare qualcosa di molto più serio di quanto pensiamo.

È importante informarsi sul cibo e per questo motivo abbiamo pensato di condividere i risultati di questo studio con te.

Lo studio ha rilevato che i pezzetti di carne che hanno più strisce di grasso, spesso superano il normale contenuto di grassi che normalmente è del 224%. Per questo motivo, i ricercatori ritengono che le strisce siano il risultato di nuove tecniche di allevamento dei polli per aiutarli a crescere più velocemente ed ottenere un peso più del normale. Questo può anche essere un segno di un disturbo muscolare spesso presente negli uccelli ibridi.

Come evidenziato dallo studio, rispetto a 50 anni fa, i polli e i tacchini crescono molto più velocemente e vengono venduti prima e al doppio del loro peso corporeo. Questi animali seguivano una dieta ad alta energia spesso ricche di olio di pollame supplementare, un grasso animale insaturo. Queste pratiche sono molto diffuse in Europa e Nord America. Sfortunatamente, queste pratiche potrebbero aver portato ad un disturbo muscolare negli animali, causando la diminuzione dei muscoli con l’aumento del grasso osservato sui petti di pollo con strisce bianche.

Lo studio ha anche affermato che la carne di pollo ha perso parte del suo valore nutrizionale nel corso degli anni, le strisce bianche indicano che la carne sta perdendo gradualmente le proteine funzionanti. Tuttavia, un sondaggio condotto nell’ambito dello studio ha affermato che le strisce bianche hanno interessato solo il 12% dei filetti, quindi è difficile stabilire connessioni conclusive.

In generale, si ritiene che la carne a strisce bianche sia sicura da mangiare, sebbene esista ancora un altro inconveniente: il gusto. Rispetto ai polli più sani, la carne potrebbe essere più dura, spesso viene definita “legnosa”. Si ritiene inoltre che abbia meno sapore e non assorba molto bene la marinata.

Alla fine, le strisce bianche potrebbero non essere le migliori per l’industria della carne. Un sondaggio ha affermato che circa la metà dei consumatori dichiara di non acquistare pollo a strisce moderatamente.