Cenone di capodanno: ecco alcune dritte da seguire per fare bella figura

Manca poco al Capodanno: ecco alcuni consigli sul menù del cenone di San Silvestro.

Home > Cucina > Cenone di capodanno: ecco alcune dritte da seguire per fare bella figura

Ormai ci siamo. Manca poco al Capodanno. E allora è bene cominciare a pensare al classico cenone di fine anno. Ecco, quindi, alcune dritte.

Cenone di capodanno: ecco alcune dritte da seguire per fare bella figura

Prima di tutto, iniziate a farvi una idea sul menu e buttate giù le idee su un foglio. Dopo di che, su un altro pezzo di carta fate la lista delle cose che non avete in casa e che dovrete comprare per forza.

Un consiglio utile per non spendere un occhio della testa è quello di preparare un cenone di Capodanno a chilometro zero, o quanto meno made in Italy. La tentazione di preparare qualche ricetta esotica sarà sicuramente forte, ma potrete fare bella figura con i vostri ospiti anche con un menù tutto italiano con la pasta magari fatta in casa, la carne del vostro macellaio di fiducia o pesce che non sia necessariamente caviale.

Cenone di capodanno: ecco alcune dritte da seguire per fare bella figura

E sulla stessa scia, un altro consiglio per non spendere cifre esorbitanti, è quello di lasciar perdere frutta esotica e primizie, ma di optare per la frutta di stagione che sicuramente sarà meno cara e più fresca. Sfatiamo il mito che vuole che d’inverno ci siano solo mele e pere: a San Silvestro potrete portare in tavola anche arance, kiwi, melograni e frutta secca.

Attenzione alle porzioni. Si tratta pur sempre di una cena e non c’è motivo di strafare con la quantità di cibo nel piatto, soprattutto se avete previsto più portate. In questa maniera anche le vostre tasche vi ringrazieranno.

Cenone di capodanno: ecco alcune dritte da seguire per fare bella figura

Per quanto riguarda il dolce, invece, andrà benissimo il panettone che non avete aperto il giorno di Natale perché era in più.

Infine, prima di fare la spesa, passate in rassegna i volantini delle offerte dei vari supermercati: probabilmente vi toccherà fare acquisti in più negozi, ma almeno avrete risparmiato.