ragazzo ragazza

Cibi da non mangiare crudi

Con la tendenza della dieta a base di cibi crudi, ci chiediamo se tutto il cibo dovrebbe essere consumato in questo modo. In realtà, alcuni sono davvero nocivi.

Con la tendenza della dieta a base di cibi crudi, ci chiediamo se tutto il cibo dovrebbe essere consumato in questo modo. In realtà, alcuni cibi sono davvero nocivi per la nostra salute se non vengono elaborati o cucinati prima.

ragazzo ragazza

Ci sono alcuni alimenti che possono essere consumati crudi, ma bisogna fare molta attenzione. È importante sapere quali cibi non dovrebbero essere consumati crudi in modo da poter rimanere in salute.

Latte

Si ritiene che il latte fresco sia il miglior tipo di latte per il corpo, ma fresco non significa bevuto direttamente dalla mucca, dalla capra, dalla pecora, ecc. Il latte crudo o il latte non pastorizzato può contenere batteri nocivi e altri germi che possono farti ammalare.

Cavolo

È risaputo che il cavolo è uno degli alimenti più salutari del mondo. Tuttavia, mangiare una grande quantità di cavolo crudo potrebbe provocare irregolarità ormonali che portano a fluttuazioni di zucchero nel sangue, peso e salute metabolica generale.

Uova

C’è un mito secondo cui le uova crude sono un’opzione più salutare delle uova cotte, ma è stato smentito da un piccolo studio che ha rilevato che l’assorbimento delle proteine ​​è maggiore nelle uova cotte (90%) rispetto alle uova crude (50%).

Mandorle

Le mandorle sono uno spuntino nutriente, offrono una quantità di proteine, fibre e grassi sani. Tuttavia, comunemente considerati noci, questi semi contengono anche il cianuro naturale, l’ingrediente molto spesso usato nei libri di Agatha Christie come “arma” di omicidio. Mangiare da 4 a 5 mandorle amare può causare nausea e crampi addominali, secondo un  caso di studio .

Bacche di sambuco

Le bacche di sambuco contengono antiossidanti e si ritiene che alleviano il raffreddore, combattono l’influenza e potenziano il sistema immunitario. Ma mangiare o bere bacche di sambuco o un’altra parte tossica della pianta può portare a nausea, vomito e vertigini. Fortunatamente, le sostanze tossiche presenti nelle bacche possono essere rimosse in sicurezza cucinandole.

Farina

Mangiando un cucchiaio di pasta cruda o pastella, soprattutto se si tratta di pasta per biscotti, potresti contrarre un’infezione da salmonella a causa dell’uovo crudo, potresti anche essere a rischio a causa della E. coli presente nella farina.

Cavoletti di Bruxelles

Alle mamme piace dire “Mangia i tuoi cavoletti di Bruxelles!” Per buone ragioni: sono ricchi di sostanze nutritive e ricchi di antiossidanti. I cavoletti di Bruxelles possono essere consumati crudi ma non dovrebbero essere consumati crudi se si soffre di ipotiroidismo poiché sono una delle possibili sostanze tossiche nella disfunzione tiroidea.

Miele

Il miele crudo può contenere spore del batterio Clostridium botulinum che è particolarmente dannoso per i bambini, i bambini di età inferiore a un anno e le donne in gravidanza. Può causare avvelenamento da botulismo con effetti collaterali come nausea, vomito e diarrea. Di conseguenza, ciò può causare una paralisi potenzialmente letale.

Torta all'Acqua, ottima per dimagrire

Cheesecake autunnale al sapore di cachi e vaniglia

Cosa mangiare senza sale

La ricetta delle frittelle di mele

Menù di Halloween vegano

Menù vegano per Natale: 3 ricette dall'antipasto al dolce

Codice delle uova sul guscio, cosa significa?