Colazione e dieta, gli errori più comuni

Cerchiamo di non commetterli più!

Home > Cucina > Colazione e dieta, gli errori più comuni

Colazione e dieta, ci sono ancora degli italiani che commettono errori madornali e imperdonabili. Come saltare la prima colazione, ad esempio. Secondo l’indagine realizzata dall’Osservatorio Doxa – AIDEPI “Io comincio bene” sono moltissimi i nostri connazionali che non cominciano nel modo giusto la giornata. E spesso le cattive abitudini dei genitori si riflettono anche sulle pessime abitudini alimentari dei loro figli. L’indagine esplora il rapporto tra italiani e dieta, con un focus sulla prima colazione, pasto fondamentale per chi vuole perdere peso.

23 milioni di italiani sono a dieta e solo il 2% salta la prima colazione, mentre il 14% ritiene che sia meglio non mangiare di prima mattina per perdere peso. 1 italiano su 2, poi, è convinto che basta una colazione proteica, mentre il 5&% sostiene che andrebbero evitati carboidrati come i dolci, che in realtà rappresentano il carburante per poter affrontare ogni giorno.

Il 51% degli italiani a dieta tende a modificare il proprio modo di fare colazione: la maggior parte, il 25%, diminuisce le quantità di prodotti che consuma, il 24% segue quello che dice la dieta che sta seguendo, mentre il 28% continua a consumare lo stesso pasto, perché ritenuto già appropriato (11%) o perché considerato importante e da non ridimensionare (10%).

La nutrizionista Silvia Migliaccio spiega: “La prima colazione è un pasto importante e non va trascurato o ridimensionato. Deve essere completo, leggero e digeribile anche per chi sta seguendo un regime ipocalorico per dimagrire e prevedere tutti i nutrienti (carboidrati, proteine, grassi, vitamine e sali minerali). Deve coprire, a livello di energia, il 20-25%, delle calorie complessive giornaliere.

È importante ricordare che uno stile di vita scorretto è tra le cause più frequenti dell’incremento di peso corporeo: infatti uno stile di vita sedentario, con una ridotta attività fisica ed un’alimentazione inadeguata con un’irregolare assunzione dei pasti durante la giornata sembra possa essere un fattore rilevante per l’incremento del peso corporeo. Dati recentemente pubblicati sembrano mettere in evidenza come saltare la prima colazione o non assumerla in maniera adeguata possa svolgere un ruolo importante nello sviluppo di un incremento del sovrappeso e obesità sia nell’infanzia, che nella popolazione adulta così come nella popolazione anziana”.

E allora non saltiamo mai la prima colazione!