Come cucinare le salsicce al tartufo

Come cucinare le salsicce al tartufo: tante ricette prelibate da gustare in autunno!

Home > Cucina > Come cucinare le salsicce al tartufo

Come cucinare le salsicce al tartufo? Se avete ricevuto in dono questa prelibatezza o l’avete acquistata in uno degli stand tipici e tradizionali di una delle numerose fiere del tartufo in Italia, che si rinnovano ogni anno nella stagione autunnale, è venuto il momento di dirvi come portarle in tavola. Fermo restando che sono buonissime anche mangiate così da sole, sappiate che si possono creare tante gustose ricette con le salsicce al tartufo. Una più buona dell’altra, ovviamente!

Cucinare le salsicce al tartufo è davvero molto semplice: possiamo trattarle come le altre salsicce di maiale oppure ingegnarci in mille ricette diverse che possano esaltare sia il sapore della carne sia il sapore del tartufo, tipico ingredienti di ricette autunnali preziose e ricche di sapore. Possiamo letteralmente sbizzarrirci per fare sempre bella figura in tavola.

Consigli per cucinare le salsicce al tartufo

Le salsicce al tartufo sono molto delicate, quindi fate molta attenzione a non farle cuocere troppo. E a non abbrustolirle, altrimenti perdereste tutto il gusto e sarebbe un gran peccato. Il modo più veloce per preparare le salsicce al tartufo è in padella: cuociono velocemente (ricordatevi di togliere il budello e sbriciolarla per bene) e possiamo poi utilizzarle come sugo per pasta, polenta, carne, bruschette e molto altro, oltre che come base per il risotto.

Se decidete di cuocerle alla brace, prestate molta attenzione affinché non si brucino: un attimo di distrazione e abbiamo rovinato la nostra materia prima. E sappiamo quanto la carne bruciacchiata non solo non sia buona, ma possa anche far male.

Si possono anche cuocere in forno caldo a 200 gradi non ventilato, magari con le patate, di solito per 20-30 minuti, dipende poi molto dalla grandezza della salsiccia. E per chi ha fretta il forno a microonde è un’ottima soluzione: attenzione, però, bucherellate sempre il budello, mettetele su un piatto e ricordatevi di girarla di tanto in tanto. Cuoce in 8 minuti circa a 500 W.

Come cucinare le salsicce al tartufo: 8 ricette da provare

Come cucinare le salsicce al tartufo? Ecco una serie di idee dall’antipasto in poi per un menu autunnale da leccarsi i baffi:

  • Antipasto con salsicce al tartufo: tagliate finemente o a cubetti la salsiccia e usatela per creare dei gustosi spiedini insieme a formaggi stagionai.
  • Crostini con salsicce al tartufo: fate tostare il pane, spalmate magari sopra un po’ di crema al tartufo e adagiate sopra delle fettine di carne.
  • Sandwich con salsiccia al tartufo: potete abbinarla a formaggi stagionati o morbidi, insalata, pomodoro, salse più o meno saporite. Sbizzarritevi con la fantasia.
  • Pizza con salsiccia al tartufo: una classica margherita alla salsiccia con una marcia in più!
  • Risotto con salsiccia al tartufo: fate imbiondire in una casseruola la cipolla tritata nell’olio d’oliva, aggiungete la salsiccia privata del budello e lasciatela cuocere. A questo punto aggiungete il riso e fatelo tostare. Un mestolo alla volta aggiungete del brodo di carne o di verdure bollente e portate a cottura il riso. Mantecate con burro e servite in tavola bello caldo.
  • Ragù di salsiccia al tartufo: per un ragù ricco della domenica, fate rosolare in padella senza olio la salsiccia di tartufo sbriciolata (sprigionerà da sola l’olio necessario). A questo punto aggiungete la salsa di pomodoro fresca e fate cuocere a fiamma bassa e con coperchio per almeno 30 minuti. Ma si sa che più cuoce il ragù più è buono. Condite la pasta cotta al dente con il ragù appena ottenuto.
  • Polenta con salsiccia al tartufo: fate rosolare la salsiccia in padella, senza olio, facendola cuocere per bene. Tenetela da parte con il suo sughetto. Potete aggiungere anche un po’ di passata di pomodoro per un tocco in più. A questo punto cuocete la polenta e poi conditela con il sugo di salsiccia che avete preparato.
  • Hamburger di salsiccia al tartufo: preparate un classico hamburger, creando però le svizzere togliendo il budello alla salsiccia e impastando la carne. Potete abbinarlo a formaggi dal sapore forte come pecorini tagliati a fette sottili o anche formaggi spalmabili che alleggeriscono un po’ il sapore.

Come cucinare le salsicce al tartufo

Se volete assaggiare un hamburger al tartufo DOC, sappiate che a Pergola, in occasione dell’ultima Fiera Nazionale del Tartufo, è stato ideato il Pergola Truffle Burger, panino al tartufo di Pergola, perfezionato dagli chef coinvolti e approvato dal sindaco Francesco Baldelli e dal patron dell’hotel ristorante Giardino Massimo Biagiali, che ne ha curato la ricetta. Gli ingredienti sono tutti marchigiani: hamburger di carni dop marchigiane, pane morbido bagnato con riduzione di brodo di carne, accompagnato da burro di malga, con il Tartufo Nero di Pergola macinato in salsa a ricoprire la carne del panino. Ma per una variante ghiotta si può usare anche la salsiccia al tartufo, che ne dite?

Se lo volete assaggiare, dovrete andare a Pergola, in provincia di Pesaro Urbino, domenica 14 e domenica 21 ottobre, nella Piazza del Gusto!