Come fare i bagel arcobaleno

Una ricetta davvero bellissima e anche buona!

 

Il bagel è un pane tipico della tradizione ebraica, a forma di grossa ciambella con pasta lievitata che prima viene bollita in acqua e poi cotta al forno. Negli Stati Uniti sono un piatto spesso presente, soprattutto nelle grandi città come New York. Proprio qui si sono inventati una rivisitazione della ricetta classica che vi farà correre al supermercato per preparare anche voi questo piatto: che ne dite di preparare con noi i bagel arcobaleno?

rainbow-bagel1

Rainbow Bagel

The Bagel Store è la panetteria di Brooklyn di Scot Rossillo che da 20 anni vende i Rainbow Bagel, che però solo oggi sono diventati di gran moda. I bagel coloratissimi sono realizzati con coloranti alimentari che non alterano il loro sapore e sono anche facilissimi da preparare.

Utilizzate la nostra ricetta dei bagel, dividete l’impasto e poi colorate ogni impasto con differenti colori fluo, ricorrendo, ovviamente, ai coloranti artificiali. Stendete i vari imapsti, sovrapponendoli poi uno sopra l’altro per formare un unico blocco, che andrà tagliato a fette sottili per poi creare il serpentello che darà vita alla ciambella.

rainbow-bagel2

Rainbow Bagel farciti

Cuocete i bagel, apriteli a metà e farciteli con fantasia!

Ecco un video che può aiutarci:

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Fichi al forno con ricotta, miele e pistacchi

Fichi al forno con ricotta, miele e pistacchi

5 modi per riciclare la zucca di Halloween

5 modi per riciclare la zucca di Halloween

Cosa fare se il mascarpone del tiramisù viene troppo liquido

Cosa fare se il mascarpone del tiramisù viene troppo liquido

Il menù settimanale da stampare

Il menù settimanale da stampare

La ricetta dei peperoni in barattolo con tonno e olive nere

La ricetta dei peperoni in barattolo con tonno e olive nere

La ricetta della cheesecake al microonde

La ricetta della cheesecake al microonde

Il riassunto di Masterchef ... a colpi di tweet!

Il riassunto di Masterchef ... a colpi di tweet!