Come fare i marshmallow fatti in casa

Se fino ad ora vi è sembrato impossibile prepararli in casa, scoprirete che è semplicissimo!

 

Anche solo sentire l’odore dei marshmallow mi riporta subito a quando andavo in vacanza con la mia famiglia, perché le mie partenze iniziavano quasi sempre con una sosta dentro un’area di servizio.
Quando ero piccola, mentre mio padre si fermava per far benzina, io restavo quasi ipnotizzata nel guardare gli scaffali dell’area di servizio stracolmi di dolciumi fluorescenti: un mix di pop e trash tra cui facevano capolino enormi barattoli di mashmallow che avevano l’aspetto di soffici spumoni dai mille colori. Ma, poiché erano pieni di coloranti e conservanti, sono stati da sempre il dolce proibito per eccellenza!

Immaginate la sorpresa quando, da grande, ho scoperto che i marshmallow potevo prepararli a casa!

marshmallow
Marshmallow fatti in casa

Ingredienti:

180g zucchero semolato
100g acqua
40g albumi d’uovo
10g colla di pesce
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
qualche goccia di colorante alimentare rosso

per la finitura:
100g fecola
100g zucchero velo

marshmallow
Marshmallow fatti in casa

Procedimento:

Fate rigonfiare la colla di pesce in una vaschetta con dell’acqua fredda.
In un pentolino dal fondo spesso versate zucchero e acqua e portare a bollore per 5 minuti.

Montate gli albumi a neve e versate a filo lo zucchero caldo, unite la gelatina che avrete fatto sciogliere un poca acqua e la vaniglia, aumentate la velocità e continuate per 10-15 minuti; a questo punto aggiungete il colorante alimentare fino a raggiungere il colore desiderato.

Rivestite una teglia con della pellicola per alimenti che ungerete con un filo d’olio di semi, versate il composto e livellatelo con una spatola. Lasciatelo rapprendere fino al giorno seguente.
Cospargete il marshmallow con lo zucchero a velo, capovolgetelo su di un foglio di carta forno e tagliatelo con una formina a cuore oppure con un coltello affilato.

Mettete tutti i mashmallow in una ciotola e ricopriteli con altro zucchero a velo e con l’aiuto di un passino fatene cadere l’eccesso. Lasciateli asciugare su una gratella per dolci  per qualche ora.