Come fare la Granola, il mix di cereali e frutta secca per la colazione

La Granola è un mix di avena, miele, frutta secca e disidratata cotta in forno e perfetta per yogurt, latte o gelato

Articolo scritto da Tamara del blog Tamara Pallaro del blog My Bake Therapy.

Preparare i cereali per la colazione a casa propria è più semplice di quanto si pensi.

Pochi ingredienti che possiamo variare a nostro gusto, una passata in forno e la colazione per la settimana è pronta!

La Granola è un mix di avena, miele, frutta secca e disidratata cotta in forno e perfetta per yogurt, latte o gelato. Da non confondere con il muesli (non cotto e meno dolce) ha origini australiane e da noi è ancora poco conosciuta.

Prepararla non è molto difficile, potete scegliere gli ingredienti che preferite. Non aspettatevi però un mescola-inforna-mangia; un minimo di sforzo e sempre richiesto e qui si traduce in 50 minuti in forno con pause ogni 10 per mescolare. Ma il risultato vale decisamente lo sforzo!

Profumata e croccante è la colazione-coccola perfetta per iniziare la giornata col sorriso!

Tempo di preparazione

10 minuti

Tempo di cottura

50 minuti

Dosi per

300gr di granola

Occorrente

2 ciotole, placca da forno, pentolino

Ingredienti

125 gr di fiocchi d’avena

125 gr di frutta secca tagliata grossolanamente

1 cucchiaio di sesamo

1 cucchiaio di semi di lino

30 gr di frutta disidratata a scelta

1 cucchiaio di zucchero di canna

1 cucchiaio di olio d’oliva

2 cucchiai miele

50 ml acqua

1 pizzico di sale

cannella

Procedimento

In una ciotola mescolare la frutta secca con i fiocchi d’avena e la cannella.

Unire olio, acqua e miele in un pentolino e farli sobbollire per 5 minuti.

Unire i liquidi alla frutta secca e fiocchi d’avena e mescolare fino al competo assorbimento.

Versare su di una placca con carta forno e distribuire su tutta la superficie.

Cuocere a 150° per 30 minuti, mescolando ogni 10.

A questo punto aggiungere la frutta disidratata e continuare la cottura per 20 minuti sempre mescolando di tanto in tanto.

Far raffreddare nel forno spento e conservare in vasi di vetro con chiusura ermetica.

L'agriturismo di Benedetta Rossi: le foto de La Vergara immerso nelle Marche

Come conservare i fiori di zucca

Cena estiva con gli amici: a tavola con freschezza e semplicità

La ricetta delle polpette cacio e pepe

I gelati dai gusti più particolari d'Italia

Spaghetti di quinoa con crema di finocchio e melograno: un primo vegano per il pranzo di Natale

Come riciclare le uova di cioccolato