Come fare una frittata senza uova

 

Sembra quasi impossibile ed invece è semplicissimo realizzare la frittata anche senza le uova. Il trucco è utilizzare la farina di ceci. Per chi sceglie una dieta vegana o per motivi di salute deve rinunciare alle uova, non deve certo privarsi di una golosa frittata.
Si può preparare con tantissime varianti e gusti diversi. Alla pastella si possono aggiungere erbe aromatiche oppure verdure fresche o cotte in precedenza.
Realizzarla è semplicissimo e molto veloce. Si può gustare appena fatta, ma anche fredda, per farcire un panino o come veloce e sanissima pausa pranzo.
A me capita spesso di prepararla da portare in ufficio e tante volte la mangio curiosando tra le vetrine.
E’ leggera, pratica e con pochissimi grassi, perfetta anche a chi deve stare a dieta!
Visto che oramai ci siamo, è un’ottima soluzione per il picnic durante le passeggiate in montagna o un’alternativa quando saremo distesi sul lettino al mare, per non perdere neanche un minuto di sole, durante le vacanze!
Questa volta ho provato a realizzarla con i peperoni, i pomodorini secchi e tanto basilico, una vera delizia.

FRITTATA DI CECI E PEPERONI 2 copia
Frittata senza uova con peperoni e pomodori secchi

Dosi:

per 4 persone

Tempi di preparazione:

15 minuti

Tempi di cottura:

30 minuti

Cosa serve:

ciotola, cucchiaio, bilancia, frusta, padella antiaderente o di ferro che possa andare nel forno, tagliere, coltello, coperchio

FRITTATA DI CECI E PEPERONI copia
La frittata con farina di ceci

Ingredienti:

150 gr di farina
500 gr di acqua (oppure 200 gr di latte vegetale non dolcificato e 300 gr di acqua)
Un pizzico di sale e pepe
8 foglie di basilico fresco
1 peperone piccolo oppure mezzo peperone
4 pomodorini secchi
Olio

Procedimento:

Stempera la farina in una ciotola con metà del liquido. Aiutandoti con una frusta cerca di eliminare tutti i grumi. Lasciala riposare a temperatura ambiente.
Nel frattempo lava e taglia il peperone e taglialo a piccole losanghe, il più possibile della stessa dimensione. Affetta finemente anche i pomodori secchi.
Aggiungi il peperone, i pomodori e il basilico fresco alla pastella di ceci e aggiusta di sale e pepe.
Amalgama bene e trasferisci il composto in una padella unta con un cucchiaio di olio. Cuocere, sul fuoco, coperta da un coperchio a fiamma moderata. Quando si sarà rappresa, scoperchiala e termina la cottura in forno.
In alternativa puoi proseguire la cottura sul fuoco, ma perderà l’effetto “abbrustolito”.
Quando è ben rappresa e asciutta trasferiscila su un piatto da portata e dividila in quattro porzioni per servire.
Buon appetito!

di Marzia Riva