Come preparare la frittata perfetta

Consigli utili e varianti sfiziose per una ricetta "salva cena" facile e veloce

 

La frittata è un grande classico della cucina veloce… chi non sa prepararne una?
Certamente tutti la mangiamo e la cuciniamo senza grosse difficoltà, ma siamo davvero sicuri di conoscere tutti i trucchi per preparare una frittata perfetta e golosa?

Ecco passo passo tutti i piccoli trucchi per avere una frittata alta, morbida e facile da girare.

  1. Per quanto riguarda le uova, intanto sarebbe consigliabile acquistare quelle provenienti da galline allevate all’aperto e non solo a terra.

E’ meglio se sono a temperatura ambiente e molto fresche. Solitamente se ne calcolano 2 a testa ammesso che la ricetta non indichi diversamente.

frittata-di-patate-contemporaneo-food
Come cuocere la frittata

2) Non sbattere mai troppo le uova.

3) Se si preferisce una frittata piuttosto alta il trucco è quello di aggiungere un cucchiaio raso di birra chiara e piuttosto neutra di sapore oppure un albume in più rispetto alle uova intere; se invece si preferisce una frittata morbida e succosa aggiungere 50 ml di latte ogni 3 uova.

4) Dipende molto da che tipo di frittata si vuole preparare, certo è che si consiglia sempre di giocare con le spezie e le erbe aromatiche, con il pepe e con il peperoncino.

frittata-di-patate-contemporaneo-food
Una frittata perfetta

5) La padella deve essere ben calda e proporzionata al quantitativo del liquido e sempre unta con dell’olio.

6) La cottura deve iniziare a fiamma media e per i primi minuti la frittata non va toccata: appena si forma alla base un strato uniforme allora si inizia a muovere la padella per staccare la frittata stessa rompendo la superficie e facendo si che l’uovo ancora crudo vada sul fondo per cuocere più velocemente.

7) Se si prepara una frittata con le verdure queste devono essere cotte separatamente e ben saporite: una volta cotte unirle alle uova sbattute e già in parte condite.

frittata-di-patate-contemporaneo-food
Le verdure per la frittata: ben cotte e saporite

8) Girare la frittata: il segreto forse è uno solo… scegliere il coperchio giusto, quello che non scivola e quello della dimensione perfetta… un colpo veloce e il gioco è fatto!

9) Una volta girata, la frittata deve cuocere pochi istanti, giusto un minuto dopo il quale sarebbe bene rigirarla e spegnere la fiamma lasciandola riposare alcuni minuti coperta con un coperchio prima di servirla: tutti i sapori si amalgameranno bene insieme.

Oggi vi propongo le dosi per una frittata con patate e rucola.

Le varianti possono essere davvero tantissime: patate e cipolle, patate e radicchio, patate olive nere e origano, insomma, quando si prepara la frittata occorre solo avere un po’ di gusto e tanta creatività!

Vi lascio alla ricetta e mai come questa volta…”che la creatività sia con voi!

frittata-di-patate-contemporaneo-food
La frittata di verdure

Tempi di preparazione:

12 minuti

Tempi di cottura:

15 minuti

Dosi per:

4 persone

Cosa ti occorre:

padella antiaderente

Ingredienti:

n.8 uova
100 ml latte
n.6 patate medie
n.3 manciate di rucola fresca
q.b. pepe nero, peperoncino, sale
q.b. curcuma, curry
n.2 cucchiai olio di semi di mais
poco olio extra vergine di oliva

Procedimento:

frittata-di-patate-contemporaneo-food
Frittata di patate e rucola salva cena

Tagliare a fettine sottili le patate e cuocerle a fiamma vivace con un filo di olio extra vergine di oliva, sale, pepe e curry: lasciare da parte.

Sbattere le uova con il latte, aggiungere sale, curcuma, poco peperoncino e unire in ultimo le patate cotte: mescolare bene e aggiungere la rucola tagliata grossolanamente.

Scaldare una padella antiaderente con l’olio di semi di mais e versare il composto.

A fiamma media iniziare la cottura senza muovere la frittata per alcuni minuti: iniziare poi a muovere la padella in modo da staccare il fondo della frittata e successivamente rompere la superficie facendo scendere l’uovo ancora non cotto sul fondo: girare la frittata utilizzando un coperchio adatto e della stessa grandezza della padella.

Cuocere per un minuto e rigirare la frittata: spegnere il fuoco e lasciare riposare coperta per qualche istante prima di servire.