Come si prepara la pasta al cartoccio

Una volta provata, non ne riuscirete più fare a meno.

 

Il cartoccio è una cottura spesso usata per preparare ottimi secondi piatti a base di pesce, che sono in grado di conservare tutto il sapore più intenso della ricetta che stiamo per mangiare, garantendoci un piatto leggero. Ma lo sapevate che si può cucinare anche la pasta al cartoccio? E’ una ricetta davvero molto semplice e possiamo proporla ogni volta che vogliamo ai nostri ospiti. Che ne dite di preparare insieme a noi gli spaghetti ai frutti di mare? Ovviamente, potete usare il condimento che volete, sia di pesce sia di verdure: a voi la scelta!

Spaghetti al cartoccio ai frutti di mare
Spaghetti al cartoccio ai frutti di mare

Gli ingredienti per la pasta al cartoccio con il pesce sono i seguenti:

– 300 grammi di spaghetti
– 4 pomodori
– 10 calamari
– 20 vongole
– 10 gamberi
– 2 spicchi di aglio
– basilico
– prezzemolo
– peperoncino
– olio extravergine di oliva
– sale
– pepe

Preparazione

Cuocete in acqua bollente i pomodori, che andranno poi spelati e tritati.

In padella cuocete per pochi minuti l’glio in olio, aggiungendo poi il peperoncino. Aggiungete le vongole lavate per farle aprire.

Togliete il mollusco dalle vongole.

Nella stessa padella mettete i pomodori, i calamari a fettine, salate e pepate.

Cuocete per alcuni minuti e aggiungete le vongole e i gamberi sgusciati.

Lessate gli spaghetti, scolateli al dente e metteli nella padella del pesce, aggiungendo prezzemolo e basilico tritati.

Mettete gli spaghetti sulla carta da forno e create il cartoccio, che dovrà cuocere per 5 minuti in forno caldo a 180 gradi.

Servite nel cartoccio.

Gli spaghetti potete anche farli a mano…