Come si serve lo champagne con le fragole

Ecco un aperitivo gustoso, romantico ed elegante.

 

Lo champagne è sicuramente il vino perfetto per un aperitivo romantico ed elegante, ma anche per accompagnare i nostri dessert con qualche bollicina in più. Ma uno degli abbinamenti di sicuro successo è senza dubbio quello tra champagne e frutta fresca, fragole prima di tutto. Attenzione, però, perché non tutti gli champagne possono essere serviti con la frutta: non scegliete vini strutturati o troppo complessi, meglio preferire uno champagne più delicato in grado di esaltare il profumo e il sapore delle fragole. Già, ma poi come si serve?

champagne-fragole1
Champagne con fragole

Per poter servire in tavola il vostro champagne con fragole, scegliete uno champagne bianco o, meglio ancora, rosè. Prendetene una bottiglia, insieme a 200 grammi di fragole e un po’ di succo di limone e seguite la nostra ricetta:

– Lavate, tagliate a metà e frullate le fragole (tenetene qualcuna intera da parte).

– Mettete la purea di fragole sul fondo dei vostri flute, aggiungendo qualche goccia di succo di limone.

– Riempite i bicchieri con lo champagne bello freddo e servite in tavola.

– Se volete, infilzate le fragole rimaste intere con uno stecchino di legno e servite i flute con sopra le fragole. Sarà dolce intingerle nello champagne!

E lo sapete che con champagne e fragole potete farci anche un ottimo risotto?