Cosa amiamo mangiare in spiaggia d’estate?

Incredibilmente le lasagne non sono al primo posto!

Home > Cucina > Cosa amiamo mangiare in spiaggia d’estate?

Pausa pranzo al mare, cosa mangiamo in spiaggia? Sono finiti i tempi di pasti troppo pesanti, con paste, lasagne e altri manicaretti che forse non si sposano bene con una giornata trascorsa sotto il sole, tra una tintarella e un tuffo al mare. Adesso cerchiamo la leggerezza, senza dimenticare il lato goloso di quello che ci portiamo dietro in spiaggia. Sì perché sempre più italiani, forse per risparmiare un po’, si portano dietro il pranzo da casa, per un pranzo al sacco da gustare in riva al mare.

Secondo quanto emerso da una indagine Coldiretti/Ixe’, gli italiani adorano mangiare al sacco anche quando sono in spiaggia. Cosa ci portiamo dietro? Le classiche ricette facili da preparare, anche la sera prima, e che si possono magari conservare bene anche se non abbiamo con noi un frigorifero (anche se sarebbe sempre bene tenere il cibo al fresco).

Insalate di riso, insalate di pasta fredda, insalate di pollo o insalate di mare sono il cibo da spiaggia preferito dagli italiani, con una percentuale del 27%, contro il solo 5% che adora ancora gustare al mare le lasagne. Ammettiamolo, però, non è sicuramente un piatto estivo che si concilia con la voglia di leggerezza che potremmo avere al mare!

Primo posto della classifica per le insalate, non solo di verdura, ma anche di pasta, riso, carne, pesce, seguite dalla caprese (19%), un altro classico piatto estivo che adoriamo mangiare sempre e comunque. Terzo gradino del podio, invece, con il 18% per la macedonia: la frutta è sempre un’ottima scelta, anche perché dà freschezza in giornate magari caldissime.

Il 6% non rinuncia, però, alla parmigiana, mentre il 9% non rinuncia a frittate di verdure o di pasta, magari avanzate dal giorno prima e preparate con uovo e altri ingredienti da gustare fredde in riva al mare. Il 5% non disdegna delle lasagne, mentre il 3% al mare si porta delle polpette: come le insalate, possiamo prepararle di verdure, pesce, carne… E magari non friggerle!

L’attenzione all’alimentazione è diventata un obiettivo degli italiani anche in spiaggia. La novità dell’estate 2018 in Italia è proprio il forte aumento della richiesta di benessere a tavola che si allarga dal supermercato ai ristoranti fino ai pranzi al sacco. La motivazione principale non è più solo il risparmio ma anche la ricerca della forma fisica“.