Esistono formaggi senza lattosio?

Sappiate che anche gli intolleranti possono mangiare alcuni formaggi...

 

Tutti i formaggi contengono lattosio? E’ una domanda che in molti si fanno, visto che sono tantissime le persone che soffrono di intolleranza al lattosio o che sospettano di soffrirne. Rinunciare al formaggio e ai latticini in generale potrebbe essere una risposta, magari optando per soluzioni “vegan”, che però non piacciono a tutti i palati. Sappiate, però, che esistono dei formaggi in cui il lattosio non è più presente, per un motivo ben preciso…

formaggi2
Il lattosio nel formaggio dipende da lavorazione e stagionatura

Il lattosio è presente nel latte, ma nei formaggi la quantità di lattosio è decisamente inferiore, dal momento che viene perso durante la lavorazione, riducendosi anche della metà: ovviamente dipende da come il formaggio viene lavorato, senza dimenticare che anche la stagionatura gioca un ruolo fondamentale, visto che riduce notevolmente la sua presenza.

Durante la stagionatura, il lattosio è scisso dai microrganismi, quindi praticamente la sua percentuale è molto più bassa e talvolta il lattosio è praticamente inesistente, come ad esempio nel Parmigiano Reggiano, nel Grana Padano o in altri formaggi a stagionatura lunga: più è stagionato, più il contenuto di lattosio è lattosio, arrivando a essere inesistente, ad esempio, nel parmigiano stagionato 36 mesi.

Ed ecco altri consigli per chi è intollerante (o sospetta di essere intollerante) al lattosio:

Via | Altiformaggi