Gnocchetti di melanzane

Un gustoso primo piatto a base di melanzane

 

Le melanzane fanno parte della famiglia della solanacee e insieme a zucchine, peperoni e pomodori sono tra gli ortaggi più consumati nel periodo estivo.
Famosa è la parmigiana o gli spaghetti siciliani alla norma. Le melanzane sono spesso regine della tavola estiva e presenti in diverse ricette, ma questa volta le ho volute trasformare. Non un semplice contorno o condimento, ma delle vere protagoniste.
Ho realizzato questi gnocchi utilizzando proprio la polpa delle melanzane.
Le melanzane hanno una consistenza piuttosto spugnosa, ma una volta cotte e frullate diventano una crema soffice e liscia.

Bigodino Gnocchi di melanzane 2 copia
Melanzane e pomodori, protagonisti dell’estate

Un primo piatto perfetto da gustare anche tiepido o fresco, accompagnato da un sugo di pomodorini e tenere foglioline di basilico.

Dosi:

per due persone

Tempi di preparazione:

1 ora

Tempi di cottura:

35 minuti circa

Bigodino Gnocchi di melanzane 1 copia
Gnocchi di melanzane

Cosa serve:

ciotola, cucchiaio, pentola, scavino, tagliere, coltelli, frullatore, schiacciapatate o forchetta, schiumarola

Ingredienti:

1 melanzana
2 patate
20 gr di amido di mais
200 gr di pomodorini datterino
basilico fresco
sale, pepe e olio evo

Bigodino Gnocchi di melanzane 4 copia
Un primo piatto gustoso da mangiare anche tiepido

Procedimento:

Lavare la melanzana e infornarla per 20 minuti a 200 gradi. Quando pronta sfornarla e sbucciarla.
Nel frattempo lessare le patate in acqua bollente salata per 20 minuti. Scolarle e schiacciarle con uno schiacciapatate o una forchetta.

Frullare, in un piccolo mixer o con l’aiuto del frullatore a immersione, la polpa della melanzana. Aggiungere la crema ottenuta alle patate. Aggiustare di sale e pepe.

Aggiungere al composto l’amido di mais, o in alternativa della fecola di patate, e mischiare bene per far amalgamare. Bisognerà ottenere un impasto omogeneo e denso, ma non sodo.

Portare a ebollizione l’acqua salata e prelevare con l’aiuto dello scavino poco impasto alla volta facendolo scivolare nell’acqua di cottura.

Lasciare cuocere gli gnocchi di melanzana fino a quando non vengono a galla e scolarli.

Preparare la salsa di pomodoro frullando una parte di datterini lavati e cotti, a fuoco vivace, con un pizzico di sale e un cucchiaio di olio per 8 minuti. I restanti datterini tagliarli a metà e condirli.

Amalgamare al sugo, cotto e crudo, gli gnocchi, guarnire con foglioline di basilico e condire con un filo di olio a crudo e servire.