iginio-massari-pasticceria-prezzi

Iginio Massari e i prezzi della sua pasticceria di Milano: i dolci valgono come gioielli

Iginio Massari lo conosciamo tutti, è ormai uno dei pasticceri più famosi d'Italia, ma avete mai visto i prezzi dei suoi dolci della pasticceria di Milano?

Chi non conosce il famoso pasticcere Iginio Massari? Ormai tutti lo abbiamo visto almeno una volta in tv, e il suo talento nei dolci è indiscutibile. Da qualche anno ha aperto una pasticceria dentro una banca a Milano, ma sapete quali sono i prezzi delle sue prelibatezze?

Per chi non ha mai avuto il privilegio e l’onore di assaggiare i suoi dolci, oggi siamo pronti a svelarvi i prezzi, sicuramente non nella media, delle sue creazioni del locale in via Marconi, all’angolo con piazza Diaz, proprio alle spalle della cattedrale del Duomo di Milano

Per potervi concedere un assaggino, tra i dolci più economici troviamo un mini bignè a 1,50 euro l’uno, mentre al chilo i mignon costano 55 euro. Per mangiare un Macron dovrete spendere 1,80 ma per una monoporzione di dolce serviranno 7 euro

I prezzi aumentano sui dolci prodotti solo in determinati periodi dell’anno, quelli vicini alle festività, la colomba pasquale al chilo costa circa 40 euro mentre, il panettone al coccolato, da sempre la specialità del pasticcere bresciano, costa 44 euro chilo

iginio-massari-pasticceria-prezzi

Ovviamente, in pasticceria, potrete gustarvi anche qualcosa da bere ma tranquilli il caffè accompagnato con un bicchierino d’acqua costa solo 1,20 euro. Ciò che fa salire vertiginosamente i prezzi invece sono le cose più particolari: le praline e i cremini possono arrivare a 100 euro al chilo, mentre le gustose torte esposte in negozio costano almeno 55 euro al chilo. 

tabella-prezzi-iginio-massari

La pasticceria è di una bellezza mozzafiato, l’ambiente è tutto moderno e luminoso, i dettagli sono curati nella perfezione e tutto appare elegante e armonico. Le confezioni per portare a casa i dolci sono curate nei minimi dettagli e ovviamente firmate Iginio Massari.

La zona di Milano in cui si trova la pasticceria è tra le più ricche, piena di uffici, banche e musei, ma la sera lascia spazio al divertimento dei pub